AVVISO AI LETTORI:

AVVISO AI VISITATORI: Questo blog è "migrato" da Myblog a Blogger il 1° ottobre 2012. Ho trasferito una parte dei vecchi post in questa nuova "sede", ma chi volesse saperne di più di me, di Lilli e del nostro "passato" può andare a dare un'occhiata QUI

venerdì 11 gennaio 2013

I venerdì del libro (113°): IL GATTO CON GLI STIVALI (con pittogrammi)

Cara Lilli,

dopo la pausa delle feste natalizie torna l'iniziativa di HomeMadeMamma ed io per l'occasione voglio parlarti di un delizioso libro ricevuto dalla monella in regalo dagli zii proprio per Natale: si tratta di una favola classica, IL GATTO CON GLI STIVALI.

Favola conosciutissima, naturalmente, ma questa edizione (Grillo Parlante - collana "Favole disegnate") è particolare perchè è con pittogrammi: cioè, nel testo alcune parole (una ogni 4-5) è sostituita dal disegno che la rappresenta. Una cosa proprio sfiziosa e che stimola sicuramente il bambino a seguire sul libro la storia per individuare il disegno e capire con quale parola sostituirlo.

E la cosa carina è che all'inizio e alla fine del volumetto ci sono alcune pagine dedicate al "piccolo dizionario", in cui vengono riportati tutti i pittogrammi e il loro significato.

Della stessa collana fanno parte anche Biancaneve, Il lupo e i sette capretti, I tre porcellini, Cenerentola, Il brutto anatroccolo e altre favole ancora, tutte da leggere divertendosi.

Tra l'altro i disegnini sono davvero ben curati e gradevoli.

Non vedo l'ora di cominciare a leggerlo con la monella (che adesso è tutta presa da altri libretti avuti in regalo, di cui tratterò prossimamente) perchè lo trovo un modo per impegnarla fattivamente, aiutandola a migliorare la concentrazione e stimolando la fantasia.

Ho scattato io una foto al libro, in rete non ne trovo neppure una!

Una pagina all'interno

Un particolare del piccolo dizionario


Edit: rileggendo il post e riguardando anche un pò il libro di cui parlo, ho pensato di aggiungere che secondo me può andar bene per i bambini che come la mia non sanno leggere, con l'adulto che fa il narratore lasciando a loroil compito di guardare i disegnini e chiedendo di capire qual'è la parola che rappresentano; però visto lo stile grafico in corsivo molto lineare e chiaro può andare benissimo per i bambini che stanno imparando a leggere o hanno imparato da poco e vogliono esercitarsi.


I venerdì del libro su altri blog li trovi QUI.


44 commenti:

  1. Bella questa iniziativa dei venerdì del libro! Se mi riesce di postare di venerdì, aderisco anch'io. Leggo su molti blog l'esigenza di condividere informazioni su buone letture. Io, soprattutto in passato, quando ero più sfaccendata, in pratica ;-), e non avevo le spese di una casa, mi lanciavo anche su autori che non conoscevo. A volte mi andava bene (vedi Lodge), altre malissimo. Il problema è che acquistare libri è una spesa considerevole e oggi, di questi tempi, si cerca di scegliere con un margine di sicurezza in più. A questo aggiungi che il tempo da dedicare alla lettura si è ridotto e quindi ci vien di impiegarlo a leggere qualcosa di buono. Ti pare? Carino il libro con i pittogrammi. Sono sicura che i tuoi bambini si appassioneranno molto alla lettura. Sei proprio una brava mamma!!! Un bacio tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siii dai! Partecipa anche tu :-)
      Io da poco ho risolto in un certo senso il problema per la spesa dei libri con il Kindle (regalatomi da mio marito a settembre per il mio compleanno) così adesso posso scaricare un sacco di ebook sia a pagamento che gratuiti, un sacco di pdf ecc. e leggere di più. Ovviamente all'inizio c'è la spesa per il Kindle, ma poi la ammortizzi ;-)
      Certo non è la stessa emozione di sfogliare le pagine di carta, sentirne l'odore...ma con quello che costa oggi la vita mi accontento così!

      Spero che i miei bimbi ameranno leggere come la loro mamma!

      Ciao bella, un abbraccio!

      Elimina
    2. Il Kindle mi incuriosisce, devo approfondire. Per me che lavoro undici ore in un giorno e sono spesso seduta, può essere davvero interessante. Capisco il piacere della carta, amica mia. Io ho una specializzazione in Biblioteconomia e questo ti dovrebbe far capire qualcosa in più di me! Inculcare l'amore per la lettura nei bambini deve essere un impegno costante per un genitore, secondo me. E tu lo fai benissimo, dolcissima Maris! Ciao tesoro, buon fine settimana

      Elimina
    3. Avevo dei dubbi sul Kindle prima di possederlo...ora posso dirti che è comodissimo, oltre al fatto di rispiarmiare sul costo dei libri (sempre una volta ammortizzata la spesa iniziale di € 79 per il modello base), anche perchè in borsa metti una cosa leggera, piatta, comoda e ti porti ovunque un sacco di libri tutti insieme ;-)
      Pensaci :-)
      Bacioooooooooooo

      Elimina
  2. Fammi sapere se questo libro, con questo tipo di alfabeti funziona, potrebbe essere un buon suggerimento anche in biblioteca.
    Un abbarccio e buon we :D!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrò con la monella tra un pò.
      Ma credo che comunque sia una cosa interessante, anche per la biblioteca :-)
      Buon weekend anche a te e tanti baci!

      Elimina
  3. Cara Maris state facendo un bellissimo lavoro alla fine sarete sicuramente soddisfatte.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso! Speriamo!
      Buon fine settimana.

      Elimina
  4. Bello! Storia classica, che amo molto. Illustrazioni carine. Inizio a mettere da parte idee per futuri regali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, gli spunti per dei regali intelligenti, carini e utili sono sempre gradite :-)

      Elimina
  5. Da piccola questa era una favola che non mi piaceva, non so perché, però quei libri sono bellissimi!

    Ho visto che sei impegnata anche tu con la lettura di "La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo". Vediamo un po' come continua...per ora mi sento un po' dubbiosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io la conosco poco, a dire il vero. Però questi libri con i pittogrammi sono davvero belli, si!

      La lettura condivisa con Aleja in effetti è un pò strana...mi aspettavo meglio, è un pò confusionaria la storia fin qui. Magari migliora anadando avanti.

      Elimina
  6. Buon fine settimana Maris ciao lipp Mely

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a te! e stai su, mi raccomando :-)

      Elimina
  7. Anche a me questa favola non piace molto, ma, comunque, vado pazza per i libri per bambini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando sono fatti bene, in modo simpatico come questo piacciono tanto anche a me!

      Elimina
  8. ciao Maris
    i libri con i pittogrammi sono molto belli e con loro riesci a coinvolgere i bambini ... a Federico piaceva molto ascoltare la mia lettura e aggiungere le parole-disegno.
    Buon fine settimana Patrizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che coinvolgerà anche la monella, allora!
      Un buon fine settimana anche a te Patrizia carissima!

      Elimina
  9. Maris!! Che combinazione!! Anche il mio libro di oggi per il VdL (finalmente sono tornata!) è con i pittogrammi!!!! Miranda ne va pazza! Adesso cercherò anche quello che hai consigliato tu.
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai! Passerò a vedere, allora :-)
      Ciao cara, bacioni!

      Elimina
  10. Ciao Maris, grazie per questa segnalazione, pensa che neppure sapevo cosa fossero i pittogrammi!

    che bello scoprire sempre cose nuove! :-)

    baci :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, il VdL fa scoprire sempre cose nuove e interessanti anche a me :-)

      Un abbraccio!

      Elimina
  11. Molto stimolante la favola con i pittogrammi, la proveremo sicuramente, stimola la fantasia e la ricerca delle parole decifrando i disegni, bravissima Maris!
    Un bacione e buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Federica :-) spero che questo tipo di lettura piaccia alla tua piccola...ma sono certa di si!
      Un bacio!

      Elimina
  12. Ciao Maris.Mi hai dato proprio un 'ottima idea per un regalo a un nipote.Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego cara! Esistono tanti libri con i pittogrammi puoi scegliere tra favole diverse e diverse collane.

      Elimina
  13. Un bellissimo testo utile. IL gatto con gli stivali..è sempre stato uno dei libri che più mi sono piaciuti da sempre e poi ho passato alle mie figlie. In famiglia siamo tutti gattofili anche se ora, per caso, ci ritroviamo con un chihuahua *_* Buona domenica ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per dei gattofili quale favola migliore di questa??? :-)
      Però adesso il chihuahua vi costringerà a scegliere un'altra storia...magari La carica dei 101!!! ;-)
      Buonissima domenica!

      Elimina
  14. Ciao Maris ottimo metodo quello dei pittogrammi a me sono stati consigliati proprio in terapia.
    In questo modo si impara una parola nuova associandola all'oggetto/immagine, per cui capisco cosa mi stanno leggendo perchè riconosco delle immagini.
    Sicuramente otterrai più attenzione alla lettura.
    Ti cosiglio, se posso, anche i libri con le finestrelle, che incuriosiscono i nostri piccoli lettori monelli!!
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, mi fa piacere e mi dai conferma che i pittogrammi sono una buona idea per la monella.
      Vedrò anche di cercare qualche testo con le finestrelle, allora...grazie del suggerimento!
      Un salutone, buona domenica!

      Elimina

  15. █║█ ██║█ ░░█▀█ █▀█ █▀█ █▀█ █▀█ █▀ █▀ █ █▀█
    █║█ █║██ ░░█▀█ █▀▄ █▀▄ █▀▄ █▀█ █║ █║ █ █║█
    ▀▀▀ ▀║║▀ ░░▀║▀ ▀▀▀ ▀▀▀ ▀║▀ ▀║▀ ▀▀ ▀▀ ▀ ▀▀▀
    █▀█ █▀ █▀█░░ █▀█▀█ █▀▀▀▀░▄▀▀▄▀▀▄
    █▀▀ █▀ █▀▄░░║║ █║║ █▀▀▀░░▀▄───▄▀
    ▀── ▀▀ ▀─▀░░║║ ▀║║ ▀▀▀▀▀░░░▀▄▀

    ‎_█████____████
    ___████__████_███
    __███____████__███
    __███_███___██__██
    __███__███████___███
    ___███_████████_████
    ███_██_███████__████
    _███_____████__████
    __██████_____█████
    ___███████__█████
    ______████ _██
    ______________██
    _______________█
    _████_________█
    __█████_______█
    ___████________█
    ____█████______█
    _________█______█
    _____███_█_█__█
    ____█████__█_█
    ___██████___█_____█████
    ____████____█___███_█████
    _____██____█__██____██████
    ______█___█_██_______████
    _________███__________██
    _________██____________█
    _________█
    ________█
    ________█
    _______█
    ______█
    _____█

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbraccio ricambiato, Mirta :-) buona domenica!

      Elimina
  16. Interessante ed educativo ciò che ci illustri, Maris.

    Sai che io sono originaria dell'Irpinia?

    Bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto nella tua risposta al mio commento da te che sei originaria irpina, si! Che bella coincidenza!

      Questo tipo di libri sono carini ed educativi, specie per bimbi che hanno bisogno di essere stimolati particolarmente.

      Ciao!

      Elimina
  17. Io il kindle me lo sono regalata poco prima dell'intervento... volevo avere una compagnia nei giorni di degenza in ospedale e l'ho preso senza pensarci due volte! :-)
    In quei giorni ho letto L'ULTIMA RIGA DELLE FAVOLE DI M. GRAMELlNI e NON ORA, NON QUI di Erri De Luca.
    Ma il libro che più di tutti, stasera voglio consigliarti è SE TI ABBRACCIO NON AVERE PAURA di Fulvio Ervas. Non ti dico perchè... se mai vorrai leggerlo lo capirai da te!
    Buona serata e buona nuova settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Calo!
      Conosco Se ti abbraccio non avere paura, anche se non l'ho letto ancora ;-)
      Di Erri De Luca e Gramellini pure devo leggere qualcosa, mancano all'appello!
      Buona nuova settimana anche a te amica cara!

      Elimina
  18. Ne abbiamo uno simile anche noi sugli animali. Alla canaglietta glielo leggevo verso i 4 anni. L'uso dei pittogrammi gli piaceva molto perchè riusciva a seguire la lettura (il nostro è in stampatello) e adorava intervenire indovinando il nome del pittogramma.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una conferma di come i pittogrami possano stimolare l'apprendimento nei piccoli lettori :-)
      Un abbraccio!

      Elimina
  19. Sei una mamma adorabile.
    Un abbraccio cara Maris.
    Miky

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei adorabile, amica cara!!
      :-)

      Elimina
  20. Ne abbiamo avuti di simili ma non in corsivo. Non se ne trovano moltissimi e invece - nell'approccio alla lettura del corsivo - sono utili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, infatti questo mi ha colpito positivamente per questa cosa, anche se forse per la monella andava meglio lo stampatello...ma non importa, è utilissimo lo stesso!

      Elimina
  21. Bello :) è una favola che non stanca mai e va bene anche per i più piccoli. Anche noi abbiamo un libro con i disegnini al posto di alcune parole ma in lingua straniera ;) ero in vacanza e non volevo tornare senza nemmeno un libro ma quella lingua non la parlo davvero... ti confermo che facilita la comprensione e stimola la curiosità dei lettori :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello, si, e stimolante!

      Tu sei proprio un'appassionata delle lingue eh? Tua figlia viene incoraggiata ad imparare le lingue fin da piccola grazie ad una mamma come te :-)

      Ciao!

      Elimina

GRAZIE DEL TUO COMMENTO, TORNA A TROVARMI :-)