AVVISO AI LETTORI:

AVVISO AI VISITATORI: Questo blog è "migrato" da Myblog a Blogger il 1° ottobre 2012. Ho trasferito una parte dei vecchi post in questa nuova "sede", ma chi volesse saperne di più di me, di Lilli e del nostro "passato" può andare a dare un'occhiata QUI

venerdì 15 febbraio 2013

I venerdì del libro (118°): LE AVVENTURE D'ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE

Cara Lilli,

hai presente quei classici (parlo di libri) che tutti, ma proprio tutti, conoscono e che è impossibile ignorare, insomma? Ecco, è di uno di questi che voglio parlarti oggi, aderendo all'iniziativa di HomeMadeMamma, e cioè di LE AVVENTURE D'ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE di Lewis Carroll, pseudonimo di Charles Lutwidge Dodgson, pubblicato per la prima volta nel 1865.

Impossibile ignorarne l'esistenza, dicevo. Eppure...io non lo avevo mai letto prima di un paio di mesi fa! E sono certa che tra chi passa di qui c'è più di una persona che conosce benissimo questo libro di nome, ma non di fatto ;-)

Si, perchè sono storie di dominio pubblico, direi. Chi non sa che Alice è una bambina che inseguendo un coniglio bianco si infila in tunnel sottorraneo, precipita giù giù giù e si ritrova nel Pese delle Meraviglie, in compagnia di tanti bizzarri personaggi?

Soprattutto chi come me è appassionato dei film di animazione della Disney ha ben presente il Cappellaio Matto, il Brucaliffo, la Regina di Cuori e così via (anche se nel film ci sono delle differenze che ho riscontrato ora che ho letto il testo di Carroll).

E ci sono tanti libri per bambini che traspongono la storia in vario modo, riducendola, adattandola all'età, illustrandola ecc.

Però, ti ripeto, io non avevo mai letto l'originale.

Cogliendo al volo la possibilità di scaricarlo gratis da Amazon direttamente sul mio Kindle (come già ti ho scritto in passato c'è una sezione dedicata agli ebook gratis "formato Kindle"), ho potuto finalmente appagare questa mia curiosità. E mi piaciuto un sacco, anche per le illustrazioni di John Tenniel.

E' una storia scritta in modo delizioso, tradotta nella versione che ho io da T.Pietrocola Rossetti nel 1872 con dei termini oggi un pò desueti ma più che consoni all'epoca in cui è stata scritta. Ci sono giochi di parole, proverbi, filastrocche. E' una storia che possiede una leggerezza che ti prende e ti fa immaginare sul serio di essere lì con Alice che è cresciuta a dismisura fino al tetto della casa del Bianconiglio e non sa come uscirne, o che è seduta a bere tè con il Cappellaio Matto e la Lepre Marzolina che le pongono assurdi indovinelli, o che gioca a croquet con la Regina di Cuori.

Consiglio a chi non lo ha mai fatto di trovare il tempo per dedicarsi a questa lettura, Lilli. E lo consiglio ancor più ai grandi che ai piccini. Perchè un pizzico di magia, di sana follia, fa bene davvero all'anima, specie di questi tempi stressanti e assai poco facili in cui ci troviamo a vivere.


Le avventure d'Alice nel paese delle meraviglie

"Ma io non voglio andare fra i matti", osservò Alice.
"Bè, non hai altra scelta", disse il Gatto "Qui siamo tutti matti. Io sono matto. Tu sei matta."
"Come lo sai che sono matta?" Disse Alice.
"Per forza," disse il Gatto: "altrimenti non saresti venuta qui."


I venerdì del libro di oggi su altri blog li trovi QUI

da PensieriParole <http://www.pensieriparole.it/aforismi/libri/frase-104833?f=a:578>

42 commenti:

  1. Salve,

    siamo un giornale online di arte e cultura chiamato Epì Paidèia, ci piace come scrivi e volevamo invitarti a collaborare con noi in forma occasionale inviandoci via email degli articoli scritti da te, li pubblicheremo a tuo nome inserendo il link del tuo blog.

    Facci sapere, la nostra email è Epipaideia@hotmail.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per l'apprezzamento e per la proposta, passerò a conoscere il vosrtro giornale online senz'altro così da farmi un'idea.
      Vi risponderò al più presto.

      Elimina
  2. Alice Alice,
    lo sai che quando mi sono messa insieme al Principe una delle mie mille sorelle mi chiamava Alice, proprio per la mia espressione da "paese delle meraviglie"???
    Eppure non ho mai letto il libro,ci farò un pensierino...
    bacio dolcezza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si si! Ti ci vedo come Alice nel Paese delle Meraviglie :-)

      Bacini!!

      Elimina
  3. Conosco la storia e ho anche visto il film della Disney ma sinceramente non ricordo se ho mai letto il libro. Son proprio un caso disperato.
    Buon weekend cara Maris.
    Miky

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah! Come, non sai se lo hai letto?? :D
      Va beh...non preoccuparti è colpa dello stress ;-)
      Un abbraccio e buon weekend a te!

      Elimina
  4. Conosco la storia, chiaramente, ma il libro non l'ho mai letto. A volte vorrei trascorrere un'intera giornata in una libreria chiusa al pubblico (per non essere infastidita :-D) e leggere continuamente, passando da un libro all'altro. Sai, un po' come quei sogni in cui in una pasticceria assaggi ogni dolce... Grazie Maris, un bacino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un pensiero che ho spesso anche io, sai? Sarebbe bello poter leggere in libertà, senza dar conto a nessuno, senza guardare l'orologio...
      Però...sai che anche la "versione" dello stazionamento a tempo indeterminato in pasticceria non è da disdegnare??? ;-) :D

      Bacio e buon fine settimana!

      Elimina
  5. Io l'ho letto da bambina, riletto da ragazzina e poi, in una versione commentata da un critico letterario da adulta ma il risultato è sempre lo stesso: mi terrorizza!!
    E il cartone e il film? Ancora di più!
    Io non ci leggo leggerezza ma paura di crescere, un futuro oscuro e pericoloso, costrizioni e cattiverie..
    Dici che ho bisogno di andare in analisi???
    Cmq, è la prima volta che passo da te ma tornerò presto, che dici?
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah :D
      Ma no, dia, niente analisi!!!
      Mi piace sapere che c'è chi ha percezioni diverse dalle mie in fatto di libri, è stimolante.
      Ci sto pensando dal tuo punto di vista, alla storia di Alice, e in realtà comprendo che sia possibile provare tutto e l'opposto di tutto davanti a storie del genere ossia così bizzarre, assurde, visionarie.
      Di solito (tranne rarissime eccezioni) su di me l'effetto è di grande interesse, in genere mi piacciono molto le storie così...è più forte di me!! Mi fannno evadere dall realtà e mi fanno sentire un pò matta (cosa che nella realtà non sono affatto, anzi, forse direi che sono fin troppo con la testa sulle spalle e razionale, pur avendo un animo molto sensibile...).
      Sono contenta che tu voglia ritornre a trovarmi, grazie...ti aspetto!
      Ciao :-)

      Elimina
  6. Cara Maris, l'ho letto vari anni fa e, purtroppo, pur conoscendo la storia, ricordo a fatica il libro originale, forse perchè, quando si conosce prima una storia attraverso film o riduzioni, poi sono quelli che ne plasmano nella mente il ricordo. Prima o poi lo rileggerò... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un pò capisco ciò che vuoi dire, Tamara, però io nonostante coscessi la storia e avessi visto tante volte il film d'animazione lo stesso sono rimasta molto colpita dalla versione originale. Sarà che c'erano anche le illustrazioni per me molto affascinati o che so io...

      Un caro saluto!

      Elimina
  7. mi fai tornare bambina, è una vera meraviglia!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, si torna bambini per un pò :-)

      Elimina
  8. Ehi, Alice sono io! Uno dei capolavori assoluti della letteratura punto. E Through the Looking-Glass è quasi meglio! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheh Ti stavo aspettando, 'povna cara :-)
      Lo sapevo che Alice eri tu ;-)
      "Ad di là dello specchio" (è così in italiano?) so che è bello uguale se non più...quindi appena posso leggerò anche quello!

      Elimina
  9. Ciao cara scaricherò subito il libro. Anche se non sono più una ragazzina mi piace sognare, e se nel libro gli animali parlano ;) ancora di più. Bacioni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, credo proprio che ti piacerà!
      Ciao, un bacio!

      Elimina
  10. Io adoro questo libro! Lo abbiamo letto da poco con Alex e l'ho trovato di una intelligenza incredibile. Noi abbiamo amato moltissimo il gatto, ma siamo di parte :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello, l'hai letto con Alex! Eheheh ci credo che il gatto è stato il vostro personaggio preferito ;-)

      Elimina
  11. L'ho scaricato anche io, addirittura in ottobre, e ... lo leggerò prima o poi! :)
    Hai ragione i grandi classici di questo tipo sono sempre affascinanti, ora sto leggendo le favole di La Fontaine, dopo averne assaggiate alcune in un bel libro cartaceo, a tempo perso (perchè sono centinaia! sempre gratis, stesso link tuo)
    ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggilo, ti piacerà!
      Mentre io dovrò scaricarmi le favole di La Fontaine, allora, visto non le ho mai lette :-)

      Un bacio, ciao!

      Elimina
  12. Bellissimo libro.Lo avevo letto da piccola, ora...da vecchietta l'ho riletto 2 anni fa e mi è piaciuto ancora molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di ritrovarti concorde con me sulla bellezza di questo libro! Ma io dissento invece sul tuo definirti "vecchietta" ;-)

      Elimina
  13. Questo l'ho letto, e pure Attraverso lo specchio :)

    Oh Maris, ieri sera ho rifatto il mais... ma sai cosa ci ho messo anche? Il tonno! YUM! :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attraverso lo specchio lo leggerò presto!

      Beh...mais e tonno è un binomio super :-)

      Ciao!

      Elimina
  14. Nemmeno io ho mai letto l'originale. Devo avere il pdf anch'io però.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando puoi leggilo, sarei curiosa di sapere che ne pensi tu :-)

      Elimina
  15. Bellissima iniziativa e anche molto interessante questa del venerdì del libro.
    Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confermo assolutamente: è una cosa interessante, una fonte di notizie e curiosità, recensioni e suggerimenti, scambio di opinioni.
      Io sono una fedelissima, da quasi tre anni!!!
      I complimenti vanno a Paola di HomeMadeMamma, l'ideatrice :-)

      Elimina
  16. Ecco un'altra che non ha letto Alice pur essendo andata in vacanza studio nel paese natale di Lewis Carroll. Mi sto incasinando con il mio tablet e le app di Amazon. Appena lo regolo mi scarico l'ebook.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei stata anche nel paese natale di Carroll? Ma allora DEVI leggere questo libro, non puoi esimerti ;-)

      Elimina
  17. Ciaoo quando puoi passa da me che c'è un giochino per conoscersi meglio :)se l'hai già fatto scusami. baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto, grazie di aver pensato a me :-)
      Scriverò un post oggi o domani!
      Baci a te!

      Elimina
  18. Hola, hoy es 17 de febrero, San Valentín ya se ha archivado, pero nunca es tarde para festejar el amor… por eso te traigo estos corazones ya que la vía del amor, encuentra siempre una destinación. ¡Feliz domingo!

    ▒▒▒███▒▒▒▒▒▒▒███▓▒░■
    ▒▒██▓▓██▒▒▒██▓▓██▓▒░■
    ▒██▓▓▓▓██▒██▓▓▓▓██▓▒░■
    ▒██▓▓▓▓▓▓█▓▓▓▓▓▓██▓▒░■
    ▒▒██▓▓▓▓▓▓▓▓▓▓▓██▓▒░■
    ▒▒▒▒██▓▓▓▓▓▓▓██▓▒░■
    ▒▒▒▒▒▒██▓▓▓██▓▒░■
    ▒▒▒▒▒▒▒██▓██▓▒░■
    ▒▒▒███▒▒▒█▒▒▒███▓▒░■
    ▒▒██▓▓██▒▒▒██▓▓██▓▒░■
    ▒██▓▓▓▓██▒██▓▓▓▓██▓▒░■
    ▒██▓▓▓▓▓▓█▓▓▓▓▓▓██▓▒░■
    ▒▒██▓▓▓▓▓▓▓▓▓▓▓██▓▒░■
    ▒▒▒▒██▓▓▓▓▓▓▓██▓▒░■
    ▒▒▒▒▒▒██▓▓▓██▓▒░■
    ▒▒▒▒▒▒▒██▓██▓▒░■
    ▒▒▒███▒▒▒█▒▒▒███▓▒░■
    ▒▒██▓▓██▒▒▒██▓▓██▓▒░■
    ▒██▓▓▓▓██▒██▓▓▓▓██▓▒░■
    ▒██▓▓▓▓▓▓█▓▓▓▓▓▓██▓▒░■
    ▒▒██▓▓▓▓▓▓▓▓▓▓▓██▓▒░■
    ▒▒▒▒██▓▓▓▓▓▓▓██▓▒░■
    ▒▒▒▒▒▒██▓▓▓██▓▒░■
    ▒▒▒▒▒▒▒██▓██▓▒░■
    ▒▒▒▒▒▒▒▒▒█▓▒░

    RispondiElimina
  19. In effetti, cara Maris, so a memoria la storia di Alice, anche la frase che citi, per leggerla tutte le sere a mia figlia che è in questa fase adesso, però non ho mai letto la versione originale, vado subito a vedere fra gli ebook che consigli!Io non ho il kindle, ma il kobo, sarà gratuito lo stesso?:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non penso che per il Kobo sia gratuito lo stesso...ma prova a vedere! Magari trovi l'ebook gratis da qualche altra parte invece che su Amazon.
      Buona lettura!

      Elimina
  20. Sai che anch'io non ho mai letto Alice nel Paese delle Meraviglie?
    pensa che ho letto solo da poco il mago di Oz! (e ora lo sto rileggendo con Sofia e Emma!)
    devo recuperare!!!
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece non ho mai letto il Mago di Oz...devo recuperare anche io, allora ;-)
      Ciao, buona serata!

      Elimina

GRAZIE DEL TUO COMMENTO, TORNA A TROVARMI :-)