AVVISO AI LETTORI:

AVVISO AI VISITATORI: Questo blog è "migrato" da Myblog a Blogger il 1° ottobre 2012. Ho trasferito una parte dei vecchi post in questa nuova "sede", ma chi volesse saperne di più di me, di Lilli e del nostro "passato" può andare a dare un'occhiata QUI

domenica 28 aprile 2013

Le aree-gioco del mio paese (Welcome to my playground)

Cara Lilli,

un paio di settimane fa sono stata contattata via email da Mary del blog Playgroundaroundthecorner la quale, mamma di due bambini piccoli, ha deciso di promuovere l'iniziativa Welcome to my playground per far si che tante altre mamme come lei, blogger o meno, parlino delle aree-gioco presenti nelle loro città o paesi. Lo scopo? Lo spiega lei stessa:

"Mi racconti il tuo parco giochi? Come più ti piace: con immagini, racconti, critiche, idee, descrizioni più specifiche ma l’importante è che siano obiettive.
Purtroppo nel nostro paese non esiste quella che io definisco una “cultura del parco giochi” e queste aree anziché essere rinnovate e curate risultano piuttosto trascurate e dimenticate. Chissà che raccontando questi luoghi si possa pian piano fare un po’ di luce su tali spazi così da renderli sempre più accoglienti, stimolanti e sicuri sia per chi li visita occasionalmente che per chi ne usufruisce ogni giorno.
O più semplicemente, aree pensate con la testa di un bambino."

Ecco, Lilli: ritenendo anche io che sia importante avere luoghi curati e veramente a dimensione di bambino, aderisco all'iniziativa e dunque vado a mostrarti una carrellata di foto delle aree-gioco di Montella (AV), con qualche nota personale.

1) Un piccolo parco giochi è stato inaugurato l'anno scorso, sul retro della zona in cui si trova la ASL, in un'area facilmente raggiungibile anche a piedi, a pochi passi dal centro eppure contornata da molto verde e tranquilla, con scarso passaggio di automobili e pochi rumori in generale.

Alla monella è piaciuto tanto, ci siamo stati parecchie volte e ora col bel tempo che avanza ci torneremo con una certa frequenza.

E' delimitato da una staccionata in legno che fa molto "fattoria" e con un bel cancelletto che si può chiudere per evitare che i bambini escano in strada con facilità.

Ingresso area-gioco sul retro della ASL
Anche i giochi presenti sono per lo più fatti di legno, a parte elementi in plastica o corda. 

Quello che si vede nella prima delle foto che seguono è il ponte "tibetano": la mia monella la scorsa estate appena lo ha visto lo ha voluto subito affrontare, di sua iniziativa, seppur con qualche tentennamento e, una volta presa confidenza, è diventato il suo gioco preferito! E' stato perfetto per farle acquistare più sicurezza e scioltezza nei movimenti.

Ponte "tibetano"
Dondoli e altalene
L'area è accogliente anche per chi accompagna i bambini, essendoci lungo tutto un lato varie panchine di pietra:

Panchine di pietra e cestini per l'immondizia

Ad un anno di distanza (all'incirca) dall'inaugurazione posso dire che i giochi sono tutt'oggi in buone condizioni. Peccato solo un pò per l'erba che nel corso di quest'anno si è parecchio spelacchiata (le mie foto risalgono alla settimana scorsa)

Erba spelacchiata
Nel contesto piuttosto positivo, però, c'è un appunto che voglio fare: la bellezza del posto è come dicevo all'inizio il fatto che si trovi vicino al centro abitato ma allo stesso tempo sia un pò appartato e immerso nel verde. Trovo però abbastanza pericoloso che uno dei lati dell'area (quello di fornte alle panchine di pietra) dia su una specie di scarpata, non ripidissima ma comunque rischiosa. C'è, come pure dicevo, la recinzione in legno abbastanza alta, ma potrebbe cedere se forzata o i bambini più grandicelli potrebbero cercare comunque di scavalcarla.
Quindi non bisogna mai abbassare la guardia e stare sempre attenti a cosa fanno i nostri monelli!

Scarpata sul retro dell'area-gioco


2) Un parco-giochi più centrale come collocazione e che esiste da parecchio tempo prima di quello di cui ho parlato sopra, è quello situato alla fine del Corso del paese:

Ingresso parco-giochi alla fine del Corso
E' molto più esposto al traffico e non ha la recinzione presente invece nell'altro, quindi c'è bisogno di un supplemento di attenzione da parte di chi accompagna i bambini. 

Ci sono in realtà giochi molto simili (in parte quasi uguali) a quelli del parco dietro alla ASL, in più però ci sono una struttura di legno e corda dove ci si può arrampicare e la giostrina, le altalene e lo scivolo destinati ai più piccoli, cosa che trovo positiva: 

Struttura su cui arrampicarsi
Scivolo per bimbi più piccoli

Giostrina e altalene per i più piccoli
Di negativo però trovo che questo parco sia meno pulito dell'altro, probabilmente perchè situato in una zona di passaggio. 
Infatti in questi giardinetti ci sono anche varie panchine e spesso e volentieri le occupano persone adulte non necessariamente accompagnatori di bambini, persone anziane o bande di adolescenti.

Immondizia sparsa nel parco

In effetti potrei dire che la prima di cui ho parlato è una vera e propria area-gioco PER BAMBINI, mentre il secondo è più un parco pubblico in cui ci sono anche dei giochi per bambini.

Ringrazio Mary che mi ha fornito l'occasione di scrivere questo post informativo e di contribuire così, pur nel mio piccolo, alla sua iniziativa interessantissima!

A mia volta io invito chiunque voglia, anche se non ha un blog, a partecipare: basta andare a leggere le semplicissime regole QUI sul blog di Mary :-)


 

42 commenti:

  1. mi sembrano entrambi bei parchi! Il primo si nota proprio che è ben tenuto, pulito e da bimbi, il secondo purtroppo un po' meno, ma ti posso assicurare che dalle mie parti manca proprio un parco così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soprattutto il primo è un posto che spero venga mantenuto bene anche negli anni a venire.
      E' brutto sapere che ci sono posti in cui mancano anche piccole aree dedicate completamente ai bambini :-(
      Ciao!

      Elimina
  2. È molto bello vedere dei parchi da gioco per i bambini, specialmente quando sono tenuti così bene in ordine.
    Le tue belle foto lo dimostrano chiaramente cara Maris.
    Ciao e buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono abbastanza soddisfatta anche io per questi parchi del mio paese, caro Tomaso, anche se un pò di sporcizia in giro c'è sempre purtroppo.
      Grazie per essere passato anche oggi qui da me, buona serata e un abbraccio.

      Elimina
  3. Carini entrambi e per la pulizia, come al solito, bisogna imparare ognuno a fare la propria parte e non buttare in terra cose che vanno nel cestino, in questo i bambini sono molto più bravi degli adulti. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è vero. I bimbi sono ancora "candidi" per tanti versi, per fortuna :-) peccato che poi crescano e spesso assomiglino ai grandi nei lati meno positivi :-(

      Elimina
  4. accidenti che bella iniziativa! Che bello leggere i tuoi commenti da me, grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella, si. E' un pò un modo per conoscere la realtà del "mondo a misura di bambino".
      Figurati, mi fa piacere passare da te, cara :-)

      Elimina
  5. Brava maris, sono stata contenta di leggere anche il tuo contributo sui parchi nelle varie città. Peccato per le cartacce...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, è passato qualche giorno in più del previsto per pubblicare il post, ma oggi misono detta che non dovevo più aspettare e dovevo scriverlo!
      Mi sa che il problema della scarsa pulizia dei parchi e delle aree-gioco sia quasi sempre presente in modo più o meno evidente, ahinoi :-(

      Elimina
  6. grazie mille!! il primo parco giochi sembra davvero molto piacevole. e anche solo una staccionata o un cancello possono fare la differenza affinchè un parco giochi sia un'area esclusivamente dedicata ai bambini e non luogo di ritrovo per intrusi.
    grazie ancora! Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati, Mary! Grazie ancora a te per aver dato vita a questa bella iniziativa :-)

      Elimina
  7. Bellissima questa iniziativa. Sto cercando anch'io qualcosa dalle mie parti che meriti tutta l'attenzione ma purtroppo non ci sono delle belle realtà. Non mi arrendo e continuerò ad esplorare soprattutto per regalare a mio figlio dei momenti su posti fatta a loro misura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che troverai qualcosa di positivo e bello, Piky, così sia Cestino che la pupetta che sta arrivando avranno un posto dove scorazzare tranquilli :-)

      Elimina
  8. Bella iniziativa! Spero di riuscire a partecipare, prima o poi!
    Intanto, un piccolo premio per te...http://mammavvocato.blogspot.it/2013/04/veloce-pausapremio.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, dai, partecipa!
      E intanto...grazie mille :-)

      Elimina
  9. Molto bella questa iniziativa Maris.
    Un abbraccio grande.
    Miky

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' bello che girino per il web iniziative simili, si.
      Tanti baci, carissima Miky!

      Elimina
  10. Che bello, qui a Milano i parchi giochi sono cosa rara.....proprio una bella idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte i paesi piccoli hanno dei vantaggi, specie per i bambini, rispetto alle grandi città. Però è pur vero che ci sono anche meno possibilità per tante altre cose.
      Come sempre è un gioco di "pro" e "contro".
      Baci!

      Elimina
  11. Ma che belle aree gioco che ci sono dove vivi,immagino la felicità dei bimbi^_^
    amica mia passa nel mio blog c'è un regalino per te^_^
    http://incucinaconombretta.blogspot.it/2013/04/7-premio-per-il-mio-blog.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, specie nel primo parco, pur se piccolo, si divertono molto!!
      Grazie, cara Ombretta, sono già passata da te a vedere il premio :-)

      Elimina
  12. Bello molto carino il parco quello dietro all'Asl lo trovo a misura di bimbo e mi fa piacere leggere che a distanza di un anno sia ancora tutto uguale a parte l'erba. Speriamo duri, purtroppo l'inciviltà di ragazzi e persone adulte dilaga, chissà forse ancora devono capire che quelle cose lì sono beni comuni e danneggiano così facendo anche se stessi. Sono indecisa se fare un post simile, avrei una decina di parchi da commentare se non qualcuno in più e sarebbe un post lunghissimo :) rischierei di annoiare e poi.....il tempo!!! mannaggia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potresti selezionarne solo due-tre, i più frequentati da voi. Dai, partecipa!!
      Io anche ho dei post arretrati da scrivere, il tempo sembra non bastare mai, ti capisco!
      (Devo ancora ringraziarti pubblicamente per il riconoscimento che mi hai dato l'altro giorno!!)

      Elimina
    2. grazie per aiutare a promuovere l'iniziativa! in effetti non serve descrivere tutti i parchi gioco della zona, può anche essere un post riflessivo o considerare solo un area gioco.. l'importante è l'obiettività.. giusto lodare laddove il parco giochi è meritevole, ma anche le critihe sono ben accette! ciao
      Mary

      Elimina
    3. Lo faccio con piacere, guarda: mi sembra proprio una cosa bella questa tua idea!!!

      Elimina
  13. Quanto mi piacerebbe tornare bambina cara Maris.... sai che non ho ricordo di un parco giochi.... Sarà l'età?!?! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah :-) ma dai, mica sarai tanto vecchietta!!!
      Baci!

      Elimina
  14. Il primo parco è proprio carino! :) Proprio da bimbi, bhè i tuoi monelli sono fortunati. Vedessi quello del mio paese che cos'è. Hanno distrutto tutto. C'è rimasto uno scivolo e due altalene. Che tristezza.
    Mi ha fatto piacere vedere angoli della tua vita quotidiana! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo è triste quando vengono rovinate queste aree gioco, che invece sono così importanti per i più piccini :-(
      Sono contenta anche io di aver condiviso un pezzettino di quotidianità qui sul blog!
      Un bacio!

      Elimina
  15. Bello il vostro parco giochi preferito, direi che è in perfette condizioni, molto fortunati, direi.
    Che bella questa iniziativa, anche io ho pubblicato alcuni post sulle aree gioco, mi piacerebbe riscriverne, ma sono veramente presa nel reale e ho mille post già schedulati in questo periodo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, so che siamo fortunati: altri posti non sono in buone condizioni come questo!
      Ricordo in passato vari tuoi post, infatti. Immagino che tu sia in un periodo super impegnato, quindi ti capisco se non ce la fai a partecipare...però peccato!

      Elimina
  16. Ma che bello questo parco!! ce ne dovrebbe essere uno per ogni paese o città...ma ai bambini di solito si pensa molto poco..ma tanto alle cose non indispensabili!! Un bacio Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, spesso si dà importanza a cose molto meno importanti, mentre il gioco, avere un posto in cui correre e svagarsi in libertà e in sicurezza è fondamentale!
      Ciao, un abbraccio.

      Elimina
  17. Ciao Maris!!
    Finalmente sono tornato in rete!! :)
    Sai che... la prima foto, il background delle montagne ecc... assomiglia proprio alla mia città in Puglia?
    Lì però di parchi funzionanti ce ne sono pochini, i giochi sono perlopiù rotti...
    Mentre nel parchetto in Abruzzo, per quanto comincino a rompersi anche lì, vedo che ci sono sempre molti bambini!!

    Ah, la sporcizia a terra credo sia propria di tutta l'Italia XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben tornato!!!
      Mi fa piacere per la somiglianza dei luoghi :-)
      Mi fa meno piacere il fatto che non sempre questi luoghi sono curati e mantenuti in buono stato :-(

      Ciao!!

      Elimina
  18. Ho un premio per te, corri da me! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono corsa, ho letto, ho scritto un nuovo post a riguardo...tutto proprio di corsaaaaaa :-)
      Grazie mille!

      Elimina
  19. Un'aera gioco come la prima dovrebbe esistere in tutti i paesi. La trovo molto bella curata e completa, ci credo che alla monella piace.
    Nel nostro paese è più un area generica che un parco per bimbi ma posso comunque affermare che è ben tenuto dal comune.
    A presto dolcezza ti lovvo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se mi dici che da te c'è un parco in cui si trovano anche dei giochi, pur se non è solo riservato ai bambini, e che è tenuto bene...è già un bellissimo traguardo per il comune e di conseguenza per i cittadini che ne usufruiscono.

      Un bacione, Betty cara!

      Elimina
  20. Che voglia di tornare bambina.. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, quella spensieratezza non torna più quando passano gli anni...

      Elimina

GRAZIE DEL TUO COMMENTO, TORNA A TROVARMI :-)