AVVISO AI LETTORI:

AVVISO AI VISITATORI: Questo blog è "migrato" da Myblog a Blogger il 1° ottobre 2012. Ho trasferito una parte dei vecchi post in questa nuova "sede", ma chi volesse saperne di più di me, di Lilli e del nostro "passato" può andare a dare un'occhiata QUI

lunedì 15 luglio 2013

Calzoni al forno con wurstel e carciofi

Cara Lilli,

sono giorni in cui ho poco tempo da dedicare al pc quindi sono stata anche un pò assente sui blog amici e me ne scuso.

In attesa di raccontarti del matrimonio di mio cognato e di come era bella e tenera la damigellina (amore della mamma sua!) ti lascio una semplice ricetta magari per una cena diversa dal solito. Io e mio marito, infatti, quando preparo questi calzoni o altri simili poi mangiamo solo un pò di frutta e siamo a posto!

L'impasto nasce sulla base di quello mio collaudato, ma c'è una piccola variante: ho adoperato un pò di manitoba e il risultato è egualmente soffice e buono, anzi forse anche più soffice!

Per 4 calzoni medio-grandi occorre:

x l'impasto:
- 150 gr di farina manitoba
- 350 gr di farina 0
- 300 ml di acqua tiepida
- 1 cubetto di lievito di birra
- 5 cucchiai di olio evo
- 2 cucchiaini di sale

x il ripieno:
- 8 wurstel piccoli di suino (o, volendo, di pollo)
- 300 gr di cuori di carciofo a spicchi surgelati
- olio evo
- aglio
- sale

x spennellare:
- un tuorlo d'uovo sbattuto oppure del latte

Mettere la farina in una ciotola capiente, unire il lievito sciolto nell'acqua, l'olio e per ultimo il sale. Impastare per circa 10 minuti finchè si forma una palla liscia ed elastica. Coprire la ciotola e far lievitare fino al raddoppio (circa 1 ora).
Intanto fate sbollentare gli spicchi di carciofo in acqua salata, poi passateli in padella con olio e aglio fino al grado di cottura che desiderate (a me piacciono ben cotti, belli morbidi) aggiustandoli di sale se serve.
Dopo la prima ora di lievitazione riprendere la pasta e lavorarla brevemente per sgonfiarla. Far lievitare nuovamente per circa 40 min.
Terminata la seconda lievitazione dividere la pasta in 4 parti e stenderle formando più o meno degli ovali, poi sistemare solo su una metà degli ovali i wurstel tagliati a listarelle (io ne ho usati 2 per ogni calzone) e qualche spicchio di carciofo, quindi "chiudere" i calzoni coprendo la metà farcita con l'altro lembo vuoto, facendo aderire meglio possibile il bordo così che non si aprano durante la cottura.
Trasferire i calzoni su una placca rivestita da carta-forno, coprire con un canovaccio e lasciare lievitare ancora una ventina di minuti (magari mentre il forno arriva a temperatura).
Iinfine spennellare con il tuorlo d'uovo sbattuto e infornare a 180° per 20-25 minuti.

Mangiati tiepidi sono molto buoni e poi sono anche abbastanza leggeri!





Buon appetito, Lilli!

25 commenti:

  1. buon appetito!!! mi è già venuta fame e sono solo le 10 di mattina!!!! Sembrano proprio sfiziosi!!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheh ;-) certe immagini stuzzicano l'appetito, lo so!!
      Bacio!

      Elimina
  2. Stavolta passo: pur amando tutte le verdure, i carciofi li sopporto solo in casi estremi...

    Ci si può mettere la mozzarella, vero?^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure io stavo pensando che dentro ci vuole qualcosa di formaggioso!

      Elimina
    2. @ Miki: io invece amo i carciofi!!!

      @Miki e Pier: ragazzi, io ce lo metterei del formaggio bello filante o della mozzarella, ma mio marito non mangia nulla di tutto ciò e allora alla fine spesso per non fare due cucine diverse finisco per accontentare lui...però in effetti uno dei calzoni posso farcirlo per me e tenerlo da parte ;-)

      Elimina
  3. buoni e golosissimi! Grazie per la ricetta!
    Baci Baci

    RispondiElimina
  4. sono in pausa pranzo e vorrei avere quei calzoni davanti al naso...:)
    darling

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prossima volta te ne tengo uno da parte, ok? :D
      Ciao cara!!!

      Elimina
  5. So che a tuo marito non piacciono formaggi e latticini, quindi il ripieno di questi superbi calzoni è adattato a lui...che moglie dolce e amorevole sei, amica mia!! L'impasto è praticamente uguale al mio e questa farcitura a base di carciofi e wurstel mi intriga...sai che buoni???? L'ideale per un sabato sera casalingo. Sei brava, devi postare spesso ricette. Sai che i tuoi muffins li faccio spessissimo :-)? Li ho provati anche con il latte al posto dell'acqua frizzante :-D e a breve sperimenterò con altri ripieni. Pensavo di prepararli per la festa del mio nipotino che compirà un anno ad agosto. A settembre festeggeremo con qualche amico e parente e la zia Ros è già in fibrillazione :-). Un bacio, tesorino!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai colto nel segno, cara Ros: come dicevo più su a Miki e Pier io ho scelto queto ripieno semplice senza formaggi proprio per amore del maritini :-)
      Sono felice che i miei muffins salati abbiano successo! Poi ci racconterai quando festeggerete il nipotino tutto ciò che preparerai, vero?
      :-)
      Un bacione!!

      Elimina
  6. Buonissimi calzoni!!!!! :)) Hai mai provato a diminuire il lievito? Ne usavo anch'io un cubetto (basta vedere le prime ricette che ho postato!), poi ho dato retta a Elisa e adesso ne uso 7 gr...l'impasto è mille volte più leggero!!!!
    Buona settimana e bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie per il suggerimento del lievito...io in effetti ho letto la ricetta di base su non ricordo più quale sito e portava un intero cubetto, però so che tu e altre amiche foodblogger spesso usate una minima parte di lievito: dovrò provare anche io, dunque, così potrò scegliere la versione che più mi soddisfa :-)
      Un abbraccio!

      Elimina
  7. Ma che bontà!!! Io non amo i carciofi, ma in questo mix con wurstel beh.. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una bella accoppiata, te lo assicuro ;-) se vuoi poi puoi aggingere della scamorza o del galbanino o della mozzarella...gnam :-)

      Elimina
  8. Super sfiziosi dolcezza mia!
    oh ci mancava anche l'amica foodblogger/scrittrice! ecco, adesso sono al completo, ;D ti voglio bene, ma tanto nè!
    Vally

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro spero di avere più tempo prossimamente.
      Ti mando un bacione e un abbraccio forte!!!
      TVTB :-)

      Elimina
  9. Fame fame fame, mi autoinvito a pranzo a casa tua ! :o)))
    Un bacione
    cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego, accomodati...ti aspetto!!!
      :-)

      Elimina
  10. Molto gustosi e invitanti, complimenti!!!! Un bacio e felice giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Buon pomeriggio a te :-)

      Elimina
  11. Che buoni! Un gustosa ricetta che devo tener in mente..,aspetterò solo che passi il caldo. Bacioni ^_^ (anche alla tua damigellina) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti il forno d'estate va un pò in vacanza... ;-)
      Bentornata Saray, un bacio!

      Elimina
  12. Che ghiottoneria tesoro, complimenti!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio!
      E' ridotta un pò all'essenziale per via dei gusti "spartani" di mio marito, ma si può arricchire come si vuole ;-)

      Elimina

GRAZIE DEL TUO COMMENTO, TORNA A TROVARMI :-)