AVVISO AI LETTORI:

AVVISO AI VISITATORI: Questo blog è "migrato" da Myblog a Blogger il 1° ottobre 2012. Ho trasferito una parte dei vecchi post in questa nuova "sede", ma chi volesse saperne di più di me, di Lilli e del nostro "passato" può andare a dare un'occhiata QUI

mercoledì 24 luglio 2013

Una canzone, un ricordo: IT'S MY LIFE

Cara Lilli,

eccomi di nuovo a scriverti dopo qualche giorno di silenzio. 

La vita sta riprendendo il suo corso, con mio marito che è rientrato al lavoro, per esempio. Ma è ovvio che nulla più è come prima, restano tante cose da fare, da sistemare. Specie quando c'è una morte così improvvisa e imprevista capirai che riannodare tutti i fili, prendere in mano la situazione non è semplice.

Per dare modo alla mente di pensare anche ad altro, oggi mi sono messa a ricordare un periodo della mia vita in cui ancora non ero fidanzata col mio tesoro, ma già ci frequentavamo da amici all'interno di un bel gruppo.

Tra la primavera e l'estate del 1999 facemmo tante cose insieme, pizze il sabato sera, passeggiate la domenica, scampagnate varie.

In particolare non posso dimenticare una gita fatta in montagna ad Agosto: ci divertimmo tantissimo, cantammo a squarciagola, facemmo un sacco di giochi un pò scemi che ci riportavano indietro nel tempo a quando eravamo bambini, mangiammo panini e bevemmo bibite fresche.  

E giocammo a calcio.

Due squadre assortite in modo che in ciascuna ci fosse un egual numero di ragazzi e ragazze (e tra l'altro io e il mio futuro fidanzato/sposo eravamo avversari!).

Io non avevo praticamente mai giocato a calcio (si, davvero!) pur essendo abbastanza appassionata di questo sport. E infatti giocai una mezza schifezza, ma in un paio di occasioni chissà come feci dei passaggi azzeccati e mandai in gol un mio compagno: ricordo che ridemmo a crepapelle quando lui esclamò "Abbiamo lo straniero in squadra!!" e poi (citando una frase del film 'Così parlò Bellavista' ambientato a Napoli, detta da un venditore ambulante a una signora che si era provata una parrucca di Diego Armando Maradona) "Parete argentina!" (ossia "sembrate argentina") facendo chiaro riferimento ai miei capelli ricci :D

Fu una giornata bellissima, tanto è vero che se ci ripenso mi viene subito da sorridere, spontaneamente.

Dall'auto del mio futuro fidanzato/sposo con sportelli e cofano spalancati si diffondevano a tutto volume le note della radio e, tra le tante, una canzone in particolare ci fece saltare ed esaltare : IT'S MY LIFE  di Bon Jovi.

La adoro ancora adesso.






IT'S MY LIFE

This ain't a song for the broken-hearted
No silent prayer for faith departed
And I ain't gonna be just a face in the crowd
You're gonna hear my voice
When I shout it out loud

Chorus:
It's my life
It's now or never
I ain't gonna live forever
I just want to live while I'm alive (It's my life)
My heart is like an open highway
Like Frankie said
I did it my way
I just wanna live while I'm alive...
It's my life

This is for the ones who stood their ground
For Tommy and Gina who never backed down
Tomorrow's getting harder make no mistake
Luck ain't even lucky
Got to make your own breaks

Chorus

Better stand tall when they're calling you out
Don't bend, don't break, baby, don't back down

Chorus

ERRATA CORRIGE: Lilli, non so come sia successo ma mi sono completamente stonata!!! Cioè, ho fatto confusione con gli anni: ad agosto '99 effettivamente ci fu la gita in montagna in cui giocammo la mitica partita di calcio, ma It's my life fu la colonna sonora di un'altra scampagnata, fatta l'anno successivo, ossia nel 2000. Scusa, ho sovrapposto i ricordi :-( 
Mi ha messo la pulce nell'orecchio un commento di Patalice (grazie cara!) e così ho controllato. 
Va beh....tanto la sostanza non cambia poi molto, solo che i ricordi da uno...diventano due ;-)

39 commenti:

  1. La morte lascia dietro di sè un vuoto incolmabile, solo il tempo riuscirà a ricomporre il puzzle dal pezzo mancante...
    Quella canzone è energia pura, ancora oggi quando la sento mi travolge con la sua energia.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Moky, dobbiamo far agire il tempo, con pazienza...
      Ed è vero anche che la canzone di Bon Jovi è pura energia!!
      Ciao, tanti baci!

      Elimina
  2. Il tempo allevierà questo dolore, come sempre.
    Una perdita è già triste, figuriamoci improvvisa.

    La canzone mi ha sempre messo allegria, molto belli i tuoi ricordi di quel periodo! :)
    Una centrocampista super :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appunto, ci vuole tempo...c'è poco da fare!

      :-) dovevi vedermi come saltellavo per il campo e che tocco da campione avevo ;-)

      Ciao miki!

      Elimina
  3. cara Maris,
    proprio l'altra settimana (il 18 luglio) ho ripercorso quella grande tristezza che Verd'anima ha ricordato con una sua dedica nel suo ultimo post. Nel tuo commento, precedente al mio, nulla lasciava presagire che c'era in agguato una nuova grande tristezza anche per la tua famiglia.
    Come per questo tuo "IT'S MY LIFE" anch'io ho cercato un pronto rifugio nel blog con un post di tutta leggerezza.

    Ancora un intenso abbraccio a tutti voi. robi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu ed io, Robi, così come la nostra cara Verd'anima, comprendiamo bene come si sente adesso mio marito....

      Un pizzico di leggerezza forse è la sola cosa per cercare di suprare lo choc.

      Grazie ancora, ricambio l'abbraccio!

      Elimina
  4. Sto tanto lontana che ho perso questa notizia e mi dispiaccio per non esserti stata vicina qualunque lutto tu abbia avuto. Ti abbraccio ora.
    ps, anche io amo questa canzone :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo è venuto a mancare all'improvviso mio suocero, che aveva solo 61 anni, per un infarto.
      Non preoccuparti, il tuo abbraccio mi fa piacere e mi consola.
      Lo ricambio con affetto.

      Elimina
  5. Sono una frana nel dire la cosa giusta in questi momenti, meglio il silenzio e se vuoi la cantiamo insieme.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Piky, cantare insieme è un modo bellissimo di condividere emozioni e stemperare il dolore, per quanto possibile.
      Un bacio.

      Elimina
  6. bellissima! Non l'ascoltavo da tempo! Grazie per questa chicca mattutina :D Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che anche a te piaccia molto questa energica canzone!
      Un bacio :-)

      Elimina
  7. :-))) sorrido immaginando la scena della partita di calcio che hai ricordato :-)))
    e sorrido perchè, ancora una volta, c'è un comune sentire che ci accomuna...Bob Jovi mi piace proprio assai!! ;-) CARRIE, IT'S MY LIFE e YOU GIVE LOVE A BAD NAME sono tra le mie preferite...e sono una potentissima valvola di sfogo... di urla o lacrime a seconda dei casi...
    Abbraccio formato famiglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi stupisco più del nostro frequente comune sentire, cara amica mia!!!
      Un abbraccio da tutta la nostra famiglia :-)

      Elimina
  8. i ricordi sono una medicina fantastica, anche quando ci faremo vecchi ci saranno sempre i nostri ricordi a consolarci! io ho perso mio padre che non avevo nemmeno 10 anni e ancora adesso vivo di quei pochi anni passati insieme!ciao cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deve essere stata un'esperienza tremenda, mi dispiace...ma come tu dici i ricordi mantengono vive le emozioni e anche le persione care che non ci sono più!

      Elimina
  9. Che bello questo racconto della tua vita vissuta, completa anche di colonna sonora :) E' bello ricordare momenti felici e spensierati, soprattutto quando sollevano l'anima da momenti più complicati.
    Un abbraccio grandissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io amo così tanto la musica che inevitabilmente ogni mio ricordo ha una colonna sonora ;-)
      Grazie Berry, un bacione!

      Elimina
  10. Io adoro bon jovi e quella canzone in particolare...i ricordi fanno bene all'anima...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente si, hai ragione :-)

      Elimina
  11. non ci sono consigli per riprendersi da un lutto, trova il modo di sorridere sapendo che quei sorrisi hanno fatto la felicità di chi hai perso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è vero che sorridere aiuta. Grazie di essere passata, un bacio.

      Elimina
  12. amica mia è sempre bello leggere i tuoi racconti mi mancavano tantooooo coem mi mancavi anche tu ^_^quella canzone piace tantissimo anche a me,un bacione grande^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata, Ombretta!! Lieta che ti piaccia la canzone, è bello sempre condividere qualcosa in più :-)
      Ti mando un bacione!

      Elimina
  13. it's my life è del 99?!
    oh buon cielo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pata!!! Ma sai che ho controllato e non è del '99? Mi sono confusa tra due gite fatte una nel '99 (quando giocammo la partita a calcio) e una fatta nel 2000 (quando ascoltammo a tutto volume It's my life)...grazie per avermi messo la "pulce nell'orecchio" ;-)

      Elimina
  14. Mi assento per tutto questo tempo e mi scrivi pure un racconto?
    amica mia, vi abbraccio tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bellezza!!! Eh si, che credevi? Io sono una tipa piena di sorprese ;-) eheheh!
      Grazie dell'abbraccio, che ricambio di cuore!

      Elimina
  15. Vedi, quando ci sono affinità?! Anche i miei ricordi sono ricchi di partitelle di calcio miste, con tanto divertimento e stranieri in squadra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E vai! che bello condividere ricordi simili :-)

      Elimina
  16. Ma lo sai che anche a me questa canzone mi fa suscitare dei ricordi sorellina? avevo solo 9 anni e mi ricordo che tutte le estati andavo a giocare da una mia vicina di casa. Quell'estate venne anche suo cugino a giocare spesso con noi, di cui io mi ero infatuata, e non faceva altro che cantare questa canzone! Mi ricordo ancora quando la cantavamo tutti e tre insieme! che bei momenti di spensieratezza!! Ancora adesso quando la sento alla radio, alzo il volume e canto pure io! :-)
    Ps. Apprendo solo ora, la notizia della morte di tuo suocero! mi dispiace davvero molto tesoro, ma la vita deve andare avanti per te, per tuo marito, per i tuoi figli! forza! ti sono molto vicina...un abbraccio forte!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che belli anche i tuoi ricordi, Erika! Grazie per avermeli raccontati :-)

      Pian piano naturalmente tutto riprenderà il suo corso, nonostante il grande dolore, si...la vita non si ferma e per fortuna ci sono i bambini che danno tanta forza e speranza per il futuro!
      Ricambio l'abbraccio.

      Elimina
  17. anche a me piace tanto questa canzone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho ancora trovato a chi non piaccia...e ci credo: è trooooppo bella :-)

      Elimina
  18. Andare avanti si deve, ma farlo con l'aiuto di bei ricordi è meglio! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto, è proprio così!
      Un bacio!

      Elimina
  19. Sono contenta che pian piano vi stiate riprendendo. Non è facile, hai ragione, ma come vedi i ricordi non ci abbandonano. Ti ho immaginata giocare a calcio con il cespuglio al vento :-)...deliziosa. E' ovvio che il futuro fidanzato/marito non volesse essere più tanto "futuro" ;-). Un bacio, tesoro, e buon fine settimana <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei cara come sempre, grazie Ros!
      Ihihih, si....giocavo col cespuglio al vento :-)
      Buon weekend anche a te, un abbraccio!

      Elimina

GRAZIE DEL TUO COMMENTO, TORNA A TROVARMI :-)