AVVISO AI LETTORI:

AVVISO AI VISITATORI: Questo blog è "migrato" da Myblog a Blogger il 1° ottobre 2012. Ho trasferito una parte dei vecchi post in questa nuova "sede", ma chi volesse saperne di più di me, di Lilli e del nostro "passato" può andare a dare un'occhiata QUI

martedì 3 settembre 2013

Però intanto noi partiamo

Cara Lilli,

ci sono post che non si vorrebbero mai scrivere: questo è uno.

Da settimane, diciamo pure mesi, ho pensato a come ti avrei scritto cosa c'era a dare tanta preoccupazione a me e mio marito al di là dei lutti e di altre cose di cui ti ho via via parlato.

Hai presente la spada di Damocle? Ecco, quella.

Alla fine ci sono arrivata a iniziare questo post, pur non sapendo ancora adesso cosa scriverti per spiegarti la situazione che noi qui ci troviamo ad affrontare da un pò e soprattutto la situazione che dovremo affrontare per un bel pò da qui a tempo indeterminato.

Il mio monello è l'amore della mia vita, insieme a sua sorella e al suo papà. 

Lui è speciale, bello, furbo, tenero, a tratti buffo...ma lui è anche iperattivo oramai all'ennesima potenza, al limite del gestibile, non parla, ha atteggiamenti sempre più simili a quelli che aveva la monella alla sua età, mentre prima (fino a pochi mesi fa) non sembrava ne avesse.

Il mio monello oggi ha iniziato la psicomotricità, proprio come la monella, e in seguito inzierà anche la logopedia, proprio come la monella.

Abbi pazienza con me, Lilli, e sii clemente: non volermene per non averti accennato al problema prima di adesso; e se puoi non farmi domande in questo momento, anche se so che invece vorresti farmene davvero tante, proprio per capire cosa, come, quando, perchè...

Già. Perchè.

Immagina quante volte me lo sono chiesta io, da mamma, in questo periodo. E chissà quante altre volte me lo chiederò.

Ma ciò che vale in questi casi sono solo i fatti, non le parole: il monello ha bisogno di fare un percorso ben preciso e dunque oggi lo abbiamo iniziato. Dalla nostra abbiamo il fatto che sappiamo a cosa andiamo incontro, essendoci passati già con la monella, anche se poi comunque ogni bambino è diverso, ha la propria personalità e le proprie peculiarità, quindi ci saranno certo cose nuove mentre magari altre mancheranno, rispetto a ciò che abbiamo vissuto nella prima esperienza.

Il mio monello, come ti dicevo, è speciale, bello, furbo, tenero, a tratti buffo, iperattivo all'ennesima potenza, non parla e dalle prime indagini si sospetta abbia un disturbo dello sviluppo, rientrante nello spettro autistico.

Ok. Si comincia una nuova avventura. In salita, ovviamente. 

Però intanto noi partiamo.


78 commenti:

  1. Maris... un grandissimo abbraccio. Io vi penserò forte forte e soprattutto positivamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio di tanta positività che abbiamo bisogno: grazie mille, carissima Claudia!

      Elimina
  2. Un abbraccio. Noi ci siamo. Soprattutto nelle strade in salita.
    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, Chiara. Le salite impegnano moltissimo, ma danno soddisfazioni che le strade in discesa a volte non sanno dare. Voglio vederla così!

      Elimina
  3. e io parto con voi, per quanto possiamo essere distanti ti starò vicino col pensiero, con le parole e soprattutto con il cuore. Vi abbraccio forte Maris, vi abbraccio tutti..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le distanze tra noi non contano, Betty, lo sai tu come lo so io! Grazie, grazie di cuore.

      Elimina
  4. Ce la farete, ne sono sicura.
    un abbraccio forte forte
    darling

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, mi serve davvero una buona iniezione di ottimismo!
      Ricambio l'abbraccio.

      Elimina
  5. Auguri di cuore per la vostra strada in salita...un forte abbraccio a tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli auguri me li prendo tutti e anche il tuo abbraccio forte: grazie!

      Elimina
  6. Risposte
    1. Non avevo dubbi in proposito, cara Gianna!

      Elimina
  7. difficile trovare le parole...lo è sempre stato, te lo dice chi prt quel genere di diagnosi ha dovuto comunicarle, incontrando occhi increduli, spaventati, non pronti ad accogliere il peso devastante delle informazioni che gli venivano comunicate... Certi sguardi ti entrano dentro..e non li scorderai mai..
    Fortunatamente la scienza sta facendo passi avanti...e anche se la strada è in salita e piena di ostacoli, mi auguro che possiate incontrare persone che sul vostro percorso possano offrirvi appigli ed ausilii utili a procedere!
    Un abbraccio immenso..
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino come ci si possa sentire "dall'altra parte"...deve essere triste e difficile.
      Grazie per essermi vicina.

      Elimina
  8. Difficile aiutarti, ma forse quel che conta e' starvi vicino un abbracio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' difficile aiutarmi, lo so, ma l'incoraggiamento e il sostegno morale sono già una grande cosa, credimi.
      Perciò grazie di cuore!

      Elimina
  9. Nessuna domanda, nessuna richiesta, solo una piccola spinta col cuore...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando si va in salita la spinta di una persona amica è davvero utile e ben accetta! Grazie!!

      Elimina
  10. i miei genitori alla mia nascita hanno capito che avrebbero iniziato un viaggio in salita con la loro piccola spettacolare figliola... ed ancora oggi viaggiano in salita, ma c'è amore, c'è forza, c'è coraggio, c'è entusiasmo e c'è coesione... sempre e comunque!!!
    vi auguro felicità immensa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te ne intendi anche tu di viaggi in slaita, eh?
      Grazie Pata per il tuo bellissimo augurio, che ricambio in pieno!

      Elimina
  11. Ciao Maris, fiduciosi e tutto andrà bene affrontando nel migliore dei modi la situazione.
    Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo davvero per il meglio, grazie.
      Un bacione a te.

      Elimina
  12. Ciao Maris, voglio solo dirti che sono vicina a te, che credo tu sia una grande donna e che tutto andrà x il meglio. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei troppo gentile, mi confondi! Ti ringrazio, speriamo che proceda tutto magari piano ma bene, ecco.
      Ti abbraccio anche io, cara.

      Elimina
  13. Tesoro mio.. trovare le parole in questi casi è sempre difficile.
    Lui ha il vostro amore, che è immenso, su questo devi fare affidamento.
    Sulla speranza, sulla vostra unione e sul vostro amore.
    Piano piano diventerà un bellissimo uomo con tutte le sue peculiarità.. sano e forte!
    Io vi sono tanto vicina, anzi lo siamo tutti noi della Famiglia di Cà Versa. Ti abbraccio forte e per qualsiasi cosa sai di poter fare affidamento a me! ti voglio bene e ce la farete.. stai tranquilla.. ce la farete perchè siete una famiglia splendida! ti stringo forte forte! Vally

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vally....piccola, grazie!
      Le tue parole sono come sempre dolci e c'è tutta la tua sensibilità.
      Un abbraccio forte forte!!

      Elimina
  14. Partire è sempre la cosa più difficile...vedrai che la salita sarà dura ma le soddisfazioni non si faranno attendere, come con la monella.
    Siete una famiglia meravigliosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, il difficile spesso è proprio partire. Ti ringrazio, spero che davvero ci saranno le soddisfazioni così come con la monella....ci metterei la firma, guarda.
      Un bacione.

      Elimina
  15. cara amica, le partenze, gli inizi di ogni avventura della vita li viviamo umanamente con le giuste ansie paure ma sono quelli i momenti in cui mettiamo in campo la forza innata delle mamme-donne-forti individui-che-affrontano-con-determinazione-pazienza ed altre doti ancora, il bel cammino della famiglia che cresce, si armonizza, è solidale
    per un buon settembre
    affettuosi saluti e baci ai tuoi dolci figlioletti individui "in fieri"
    simonetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero grazie, Simonetta. La nostra famiglia è molto unita, si, e credo che sarà il nostro punto di forza.
      Un abbraccio.

      Elimina
  16. Risposte
    1. Ero certa che non saresti mancata tra gli amici che mi appoggiano e mi seguono. Grazie!

      Elimina
  17. Maris leggere queste parole mi ha messo un po' di tristezza ( poi oggi è una mattinata strana). Immagino quanto sia avvilente e stancante portare avanti un percorso e poi dover ricominciare da capo un'altra volta. So però che siete forti, che conoscete il sentiero, e che siete uniti. Ti abbraccio e ti mando un bacio! Un grosso in bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pier carissimo, che dirti? Solo un grande "grazie" per il tuo affetto costante.

      PS: ti ho scritto una email...

      Elimina
  18. Ti faccio un grande in bocca al lupo per questo inconsueto viaggio. Se ti va, ogni tanto, di raccontare il tuo percorso troverai sempre qualcuno disposto ad ascoltarti! Condividere fa bene e magari riuscirai ad aiutare altre famiglie che si trovano nella vostra stessa situazione.
    un forte abbraccio.
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Ti ringrazio davvero per avermi scirtto queste parole, perchè in effetti penso di fare così, di condividere quello che mi sentirò in animo man mano, quello che riuscirò a mettere per iscritto....servirà a me e magari come tu dici servirà a qualcun altro nella stessa situazione.
      Un caro saluto!

      Elimina
  19. Maris cara ti anzi vi abbraccio forte forte e non per salutarvi perché io parto con voi, vi sarò vicina con il cuore e con i pensieri.
    Con affetto.
    Miky

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sapevo che non ci avresti mai mollato...grazie di cuore Miky!!

      Elimina
  20. Buon viaggio Maris, dal profondo del cuore. Parole per alleviare questa nuova salita non ce ne sono, abbracci però ne avrai sempre tanti, prima di tutto dai tuoi splendidi monelli e anche qui tra chi conosce la vostra eccezionale forza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspettavo il tuo "buon viaggio" Marzia, certa che ti avrei sentito vicina...ed è proprio così! Grazie.

      Elimina
  21. In bocca al lupo e buon viaggio, sarà ricco di gioie e dolori ma ne varrà la pena.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ne varrà la penna senz'altro!! Grazie Iva.

      Elimina
  22. Spero che sia un bel viaggio, cara Maris.
    Ciao e buona giornata.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo davvero di si, Tomaso. La salute dei figli è la prima cosa che sta a cuore ad un genitore!
      Grazie, un carissimo saluto.

      Elimina
  23. Cammina, cara Maris, non ti stancare di andare!! So per certo che gli occhi di .....io ti daranno la forza di affrontare la salita!! E poi... siete nelle mani di .io e sono ottime mani!
    Vi ....io bene e ....io il vostro bene.
    Calo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Calo, per l'ennesima volta grazie!!! Sei una presenza costante, sei una persona di famiglia oramai...e non sai quanto io ne sia felice e confortata!!

      Elimina
  24. Intraprendente un altro viaggio e mi auguro che riuscirà a portarvi mille gioie... ma sono sicura che ce la farete perché mi sembrate una famiglia fortissima, dalle spalle larghe e dal cuore grande.
    Un abbraccio forte Maris e buon viaggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non immagini quanto sia bello sentire il pensiero affettuoso anche di chi magari mi consoce da poco!! Grazie davvero, Strawberry, ricambio l'abbraccione!

      Elimina
  25. Forza e coraggio, cara Maris! Un abbraccio speciale a te e il tuo bambino!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio speciale vale più di tante parole....grazie mille, Miki!! Davvero.

      Elimina
  26. Cara amica sei la persona più forte e ottimista che abbia mai conosciuto vorrei tanto avere la forza che hai tu,e invece con il mio monello di 2 anni super iper attivo a volte mi viene lo sconforto,e mi sembra di non farcela,sono sicura che con il tuo amore e quello della tua famiglia questo nuovo percorso sarà sicuramente piacevole,e il tuo monello sarà barvissimo un bacione grande a tutti voi,ti abbraccio amica mia^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fai emozionare, Ombretta, grazie...spero di meritare le tue aprole, lo spero soprattutto per il bene del mio monello.
      Un grosso bacio, amica mia!

      Elimina
  27. Ciao ti auguro un viaggio favoloso con tante gioie importante e guardare sempre avanti e non fermarsi mai.
    Tiziano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Tiziano! Grazie mille per avermi voluto incoraggiare, sei davvero gentilissimo!!
      Speriamo per il meglio!

      Elimina
  28. Inizio il viaggio insieme a te con il cuore. Ma sono sicura che tu sei speciale ed il tuo viaggio smetterà presto di essere in salita....
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Moonlit...grazie! So che mi sei vicina e ne sono contenta. Grazie davvero.

      Elimina
  29. Carissima via..nkm ho ancora messo via le valige..pronta a partire con te...ti abbraccccccioooooo...p.s.però capperini...ti lascio per 2 mesi...non lo farò piú....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sly....lo so, lo so che ti senti coinvolta in questa cosa, che sei affezionata a noi....te ne sono grata, è bellissimo per me averti come compagna di viaggio!!

      Elimina
  30. Sono certo che la strada, per quanto in salita, sarà costellata di tappe importanti e quindi di tante soddisfazioni e gioie. Ti abbraccio forte, tanto forte quanto lo sei tu, dolce maris. :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quanto sei caro tu? :-) grazie, di cuore!

      Elimina
  31. Forse la vita manda questi pesi a chi ha la forza di reggerli. Ti seguo da poco, ma già mi è chiaro che da te traspare tanta tanta forza. Spero che presto ci sia per te qualche momento di riposo. Mando tanta energia a tutta la tua bella famiglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sai che la mia mamma mi diceva semrpe questo? Ossia che la vita manda le prove a chi è in grado di affrontarle...
      Grazie per avermi scritto queste cose, mi hai fatto riflettere, ricordare, emozionare.

      Elimina
  32. Amica mia, in questo momento vorrei che ti concentrassi solo sui meravigliosi progressi che hanno condotto la monella alla dolce bambina che è adesso. Per il piccolino sarà lo stesso, anzi, saprete già cosa fare e brucerete tante tappe di questo viaggio, durante il quale io ti sarò vicina con il mio affetto. Ti voglio bene, Maris <3. P.S.: ho letto il tuo racconto tutto d'un fiato e l'ho trovato avvincente e delicato nello stesso tempo. Riflette la splendida persona che sei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ros, amica mia, ti sono grata davvero per il tuo affetto! So che ciò che scrivi è vero, come so che mi seguirari in questo cammino, pur solo col pensiero.

      PS: ma come sono felice che tu abbia apprezzato il mio breve racconto!! grazie :-)

      Elimina
  33. ti conosco solo ora (grazie per essere passata da me, a proposito!) e da quel che leggo mi piace il tuo blog, sono sempre belle queste nuove scoperte. Devi essere anche un'ottima mamma...ora mi scarico subito il racconto su Kindle (ormai sono Kindle addicted!). Ho lavorato per anni nel Laboratorio Teatrale Piero Gabrielli, un'esperienza bellissima di teatro con bambini di ogni nazione, età, provenienza ed alcuni di loro erano forti e vivaci proprio come, a quanto ho capito, i tuoi monelli...incredibile quanto mi sono emozionata a vederli crescere, superare se stessi senza essere messi sotto pressione, anzi...tutta farina del loro sacco che nasceva dalla voglia di recitare con gli altri, giocare con loro...progressi che noi adulti non riusciremmo mai ad eguagliare. Nuova follower con molto piacere ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Beat, per tanti motivi: per essere passata, per il commento pieno di energia positiva e condivisione, perchè scaricherai il mio racconto (che spero ti piacerà!) e per esserti iscritta tra i miei lettori fissi!
      Un bacio, a presto!

      Elimina
  34. Cara cara Maris.....
    Credo che un'altra domanda senza risposta sia lì a tornare e ritornare e riguarda la tua capacità di affrontare un'altra prova così difficile.
    La risposta non la so, non arriva nemmeno a me quando mi pongo questa stessa domanda, ma so che la salita si affronta un passo alla volta e si possono scoprire energie e risorse inaspettate.
    Buon cammino (faccio il tifo per tutti voi) e ti abbraccio da qui :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed eccoti, Barbara carissima. Tu quando c'è bisogno di un pensiero denso di significato in momenti un pò cruciali ci sei sempre.
      Grazie, ti aspettavo (dico sul serio) e sono felice di leggere le tue parole!

      Elimina
  35. tesoro non preoccuparti non è detto che dovrà fare lo stesso identico percorso della sorella, magari sarà più semplice er isolverete presto un abbraccio grandissimo a tutta la tua dolce famiglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è detto, è vero, anche se si prospetta così adesso....ma si deve vedere come si evolverà la situazione.
      Grazie, sei sempre positiva e affettuosa :-)

      Elimina
  36. carissima maris......anche se ti scriverei 100 o mille pagine........ma so x gerto che siete dei genitori forti è ottimisti.....è penso che la salita sarà una passeggiata...anche xchè avete fatto un ottimo lavoro con la monella e sono sicura che riuscirete anche con il monello...vi abbraccio e bacioooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero grazie, Gabry!! Non te ne avevo accennato quando ciu siamo sentite quest'estate perchè non volevo rattristarti e poi stavamo ancora inziando a capire cosa fare col monello...
      Speriamo davvero che tu abbia ragione, incrociamo le dita.
      Un bacio grande!

      Elimina
  37. avrei preferito leggere altro, dei progressi di monella.......La vita e strana a volte anzi spesso ti lascia senza risposte ma noi abbiamo l'amore dalla nostra parte e sappiamo bene che e capace di grandi cose i viaggi in compagnia fanno sentire meno sola e ti regalano sorrisi ed io vorro' viaggiare con te se ti va e ci sosterremo a vicenda. Ascolta bene perche ci sono

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so che sei dispiaciuta, Anto, ma come tu dici è la vita che ci mette davnti a queste situazioni e noi dobbiamo rimboccarci le maniche. E la compagnia è utilissima in questi casi :-) quindi grazie di cuore, ti sento vicina e ne sono felice e confortata!!

      Elimina
  38. Torno dopo un po e resto senza parole, anzi ho paura di scegliere quelle sbagliate...
    Provo lo stesso: si dice che arrivi sempre e solo quello che siamo in grado di affrontare, cosa che a me in genere fa arrabbiare parecchio quando me la sento dire, ma in fondo è vero. Ti sento forte e determinata, per ora guardate che accade davanti a voi, magari si tratterá di una collina dolce anziché di una montagna ripida, o di un tratto di stada dove la luce era andata via per un po', e basta. Un abbraccio forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'ì, cara amica, tu scrivi sempre le cose giuste, credimi!
      Sono molto confortata dall'affetto e dall'incoraggiamento di chi mi è accanto anche se, come te, virtualmente e purtroppo non di persona per via delle grandi distanze.
      Siamo in viaggio, oramai, e vedremo dove ci condurrà il sentiero: per ora è in salita, ma come tu dici dobbiamo aspettare di percorrere altra strada prima di capire davvero bene il percorso che ci si profila davanti.
      Un abbraccio, grazie!

      Elimina

GRAZIE DEL TUO COMMENTO, TORNA A TROVARMI :-)