AVVISO AI LETTORI:

AVVISO AI VISITATORI: Questo blog è "migrato" da Myblog a Blogger il 1° ottobre 2012. Ho trasferito una parte dei vecchi post in questa nuova "sede", ma chi volesse saperne di più di me, di Lilli e del nostro "passato" può andare a dare un'occhiata QUI

lunedì 7 ottobre 2013

Odore di terra bagnata

Cara Lilli,

a me non piace la pioggia. 

L'umidità mi uccide, detesto le giornate grige, sono terribilmente metereopatica.

Eppure c'è un'odore che amo e che contraddice ciò che ho appena scritto.

Lo avverti subito, appena apri una finestra o esci di casa, ed è più penetrante se ti trovi (come me) un pò fuori dal centro abitato.

L'odore della terra bagnata dalla pioggia è tra le cose che preferisco in assoluto: mi provoca sensazioni sottili che si muovono sottopelle e raggiungono tutte le terminazioni nervose.  

Evoca ricordi di un tempo andato, forse perchè la pioggia ha insito in sè un che di malinconico e la terra rimanda la mente alle proprie origini.

Mentre ti scrivo ho il balcone un pò aperto. E' tornato il sole a farsi spazio tra le nuvole, ma poco fa ha piovuto. 

Io annuso l'aria e sorrido un pò tristemente. E va bene così.

34 commenti:

  1. Ciao Maris! Anche a me piace tantissimo l'odore della pioggia!!! :))) ti capisco benissimo!!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un punto in comune, bello :-)
      Ciao carissima!

      Elimina
  2. Uno dei miei odori preferiti!
    Che poi, hai presente l'odore... prima?
    Prima della pioggia c'è un profumo analogo, odora di frizzante, come se l'aria fosse elettrica, te ne accorgi...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo! Prima l'aria è profumata di...attesa della pioggia :-) non saprei come definirlo quell'odore!

      Elimina
  3. Io preferisco i temporali! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I temporali? Ninin, no, dai...i temporali mi incupiscono :-(
      Però di notte, s esono nel mio lettone con il mio amoruccio non ho nessuna paura ;-)

      Elimina
  4. È bello vedere l'acqua scrosciare, ma essere ben protetti in cara;)
    Ciao cara Maris e buona serata.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto, Tomaso: ben protetti in casa si può anche ammirare la pioggia scrosciante, senza avere danni :-)

      Elimina
  5. Hai ragione Maris, l'odore di terra bagnata è inconfondibile!!!
    E penetra dentro.... o se penetra dentro!!! ;-)
    A me evoca il ricordo di quando, con papà, andavamo a raccogliere il muschio per il presepe...
    Certi odori ti si incastrano nell'anima e non vanno più via...
    Magaabbraccio per 4!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il muschio vero per il presepe...che cosa poetica e meravigliosa!
      Un abbraccio da noi 4 a te, cara amica!

      Elimina
  6. Anche da me piove piove piove. Pioveva anche venerdì mattina, quando sono andata a vedere il Papa ad Assisi, eravamo un sacco preoccupati. Invece poi sono rimaste solo le nuvole per quel giorno.
    Sabato, ieri e anche oggi ha piovuto tanto tanto e quell'odore lo sento anch'io e, cavolo, mi piace un sacco. È buono il profumo della terra bagnata.

    Un bacione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. p.s. ho scritto un nuovo post sull'amaca, te lo dico perché visto che è privato non arrivano gli aggiornamenti! :)

      Elimina
    2. Oggi qui tanto sole, ma anche vento. La pioggia tornerà domani a quanto mi dicono.
      L'odore di cui parlo è proprio speciale, vero? Lo immaginavo che piacesse anche a te.

      PS: ho letto, ho letto...e ho commentato, ovviamente.

      Elimina
  7. Anche a me piace quell'odore, mi da la sensazione che la pioggia abbia ripulito, e si ricominci dal nuovo... ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bella la tua inyterpretazione di quel momento particolare, quando la pioggia è finita...grazie di averla condivisa qui!
      Un bacio!

      Elimina
  8. Risposte
    1. Certo i temporali estivi hanno un fascino tutto loro!

      Elimina
  9. Anch'io odio il brutto tempo.. sono così triste in queste giornate...
    ti abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che da voi il maltempo è stato più brutto rispetto a qui...mi dispiace :-( spero torni un pò di sole tutto per te :-)
      Un bacione piccola Vally.

      Elimina
  10. Adoro la pioggia io invece cara Maris. In effetti sono un po' malinconico di natura anche se questo non si collega all'essere triste... Comunque io adoro anche l'odore della terra bagnata, ma soprattutto degli alberi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Pier, la natura malinconica non significa necessariamente essere sempre triste (e per fortuna, direi!).
      Anche gli alberi bagnati emanano un odore speciale, hai ragione :-)

      Elimina
  11. Oggi pioggia novembrina mista a nebbia, cerco di far splendere il sole dentro ma è più difficile del solito. I colori dell'autunno mi piacciono ma il primo vero freddo mi coglie sempre impreparata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io amo i colori dell'autunno, ma non l'uggia e le nuvole grige.
      Spero che il tuo sole interiore alla fine aia sorto in tutto il suo splendore, carissima Marzia.

      Elimina
  12. A me la pioggia piace se sono a casa sul divano con un buon libro e la copertina sulle gambe.
    Cmq hai ragione il profumo che lascia la pioggia è inconfondibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me in realtà piace sentire che piove mentre di notte sono nel lettone accanto al mio tesoro, come dicevo anche in qualche risposta precedente ;-) lo trovo di una romanticità incredibile!
      Ciao cara!

      Elimina
  13. Cara, come te abito fuori città e anche io ho il meraviglioso profumo della terra bagnata dalla pioggia. Da quando vivo fra i monti ho riscoperto la bellezza della natura ma anche i lati negativi (un'umidità spaventosa, infatti mi è venuta la sinusite, la neve, le strade bloccate dai rami spezzati e altre quisquilie :-D). Vuoi mettere però la pioggia che batte sulle tegole mentre in casa hai il camino acceso e un comodo divano sul quale oziare? Baci e buona settimana, amica cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, certo...un pò di "effetti collaterali" ci sono, inutile negarlo. Però magari noi cerchiamo di mettere in risalto quelli positivi, eh? ;-)
      Io purtroppo non ho il camino, mannaggia :-( però ho la stufa a pellet e comunque un pò anche la fiamma che brucia lì dentro "fa scena", come si suol dire eheheh
      Ti abbraccio!

      Elimina
  14. Bellissimo! Fa questo effetto anche a me, quella malinconia che però ti fa piacere e che vivi tutta appieno ad ogni inizio autunno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai capito tutto di ciò che intendevo dire, brava Rachele!
      Un abbraccio.

      Elimina
  15. cara Maris,
    l'odore della pioggia è una terapia istantanea a tutte le sofferenze interiori. Io sono già persino andato oltre nel pensare che il rumore della pioggia, davanti ad una finestra, mi fa da cancello a tutto il malessere della vita.
    Troppo serio...? Rimedierò con altri cazzosi commenti.

    Ciao belli tutti. robi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piaci anche quando fai il serio, Robi carissimo.
      Non sei mai banale e i tuoi pensieri hanno la capacità di emozionarmi.
      Ti abbraccio.

      Elimina
  16. Questa è proprio la stagione in cui si è malinconici e la pioggia...aiuta di certo :-)
    Cerco di accettare, tanto non posso farci nulla e....mi ripeto che l'aria di pioggia è carica di benefici ioni negativi :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, allora cercherò anche io di pensare a questa cosa quando pioverà tanto da mettermi tristezza.
      Grazie, cara Franci ;-)

      Elimina
  17. Ecco...consoliamoci con gli ioni :-)

    RispondiElimina

GRAZIE DEL TUO COMMENTO, TORNA A TROVARMI :-)