AVVISO AI LETTORI:

AVVISO AI VISITATORI: Questo blog è "migrato" da Myblog a Blogger il 1° ottobre 2012. Ho trasferito una parte dei vecchi post in questa nuova "sede", ma chi volesse saperne di più di me, di Lilli e del nostro "passato" può andare a dare un'occhiata QUI

venerdì 3 gennaio 2014

Un venerdì di riepilogo

Cara Lilli,

come anche lo scorso venerdì l'iniziativa di HomeMadeMamma è in ferie per le Feste, ma io voglio dedicare egualmente questo giorno della settimana alla mia passione per la lettura e fare un bel riepilogo del mio 2013 "libresco".


Immagine presa dal web



Dunque: nel 2013 ho letto 47 libri (due in meno rispetto al 2012, uffa!)

Il più bello dell'anno? Ho dovuto pensarci un attimo, dato che ho assegnato più volte 5 stelle (vedi la pagina dedicata a "Le mie letture") ma alla fine credo di poter rispondere con un parimerito citando The help di Kathryn Stockett e Il dio sordo - Mia immortale amata e IX di Antonio Scotto di Carlo.

Il più brutto? Qui invece non ho dubbi: Ti amo, bastardo! della Littizzetto. 

L'autore più letto? Sono due autrici, entrambe di genere fantasy: Cecilia Randall e Sarah J. Maas di cui ho letto 5 libri a testa. Ci tengo però a specificare che la Randall mi è piaciuta di più della Maas: nel complesso è più brava, più matura, più avvincente, più originale.

E questo è tutto, Lilli. Inutile aggiungere che avrei voluto leggere di più, ma davvero non mi è stato possibile. Ho sfruttato ogni momento libero, meglio non avrei potuto fare!

La settimana prossima ritornerà puntuale la rubrica del venerdì del libro :-)

24 commenti:

  1. Un'ottima media, anche se conosco bene quella sensazione da lettori mai domi, ma contenti, per i quali quasi 50 libri all'anno non sono mai abbastanza! Io quest'anno, a parte in estate, ho letto molto poco davvero, non so perché. Spero di rifarmi ora! Buon anno, cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente mi capisci, lo so ;-)
      Auguri per un 2014 ricco di letture, allora, cara 'povna!

      Elimina
  2. Sono un paio di anni che non leggo decentemente un libro,non ho mai tempo.
    Non capisco davvero come tu faccia,essendo anche mamma.
    Sei davvero una donna da stimare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah non è affatto semplice, infatti! Io a volte leggo in orari e luoghi improbabili pur di non lasciare un libro per troppo tempo, sai? E' una specie di dipendenza, ma non ha controindicazioni per fortuna :D
      Un abbraccio, ciao!

      Elimina
  3. Beata te che hai potuto leggere così tanti libri!! :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E come ho critto nel post avrei voluto leggere anche di più!!
      Magari quest'anno batto il record...chi lo sa ;-)

      Elimina
  4. Cara Maris sono stanchissimo!!! Buona notte cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomaso! Spero che tu abbia ben riposato la scoirsa notte e che oggi sia in piena forma.
      Un caro saluto, felice fine settimana.

      Elimina
  5. Io non sapevo fosse in ferie e il post sul libro l'ho pubblicato comunque...non mi andava di perdermi un altro venerdì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto da te, infatti, anche se non ho commentato perchè ero un pò di corsa.
      Io aspetto con ansia venerdì prossimo per riprendere a recensire :-)

      Elimina
  6. 47 libri in un anno sono tantissimi! Brava! ammetto che ti invidio un pochino, io ne ho letti molti meno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Serena, ho ripreso questo bel ritmo negli ultimi due-tre anni, avevo tralasciato la lettura un pò di tempo fa ma poi mi sono detta che dovevo far di tutto per ritagliarmi il tempo per leggere...e così ho fatto!

      Elimina
  7. 47?! qua-ran-ta-set-te??! :O
    Non ti dico quanti ne ho letti io perché mi vergogno...
    Come al solito sono di più i libri che compro che quelli che riesco effettivamente a leggere... The Help, per dire, è ancora lì che aspetta.
    Buon proposito per il 2014: leggere di più! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come scrivevo nella risposta a Serena, io alcuni anni fa avevo quasi smesso di leggere, quindi non scoraggiarti Antonio: ce la puoi fare a leggere un pò di più, basta organizzarsi un pò e volerlo davvero!
      E poi The help devi assolutamente leggerlo, è bellissimo!!!

      Elimina
  8. Mi hai suggerito scrittrici che non conosco, le andrò a cercare... :)

    P.S. sai che vedo le scritte del post accavallate dove cambi il colore o lo stile del carattere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lieta di averti dato un buon suggerimento :-)

      Mi spiace per il disagio nella lettura del post...chissà perchè ti accade :-( a me si visualizza tutto bene.

      Elimina
  9. E poi dicono che in Italia si legge poco... ma quando vado in libreria è sempre pieno di gente?! Comunque complimenti!
    Mery

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggere è un piacere assoluto...speriamo che se lo ricordino sempre in tanti!
      Grazie dei complimenti, si fa quel che si può ;-)
      Baci!

      Elimina
  10. Accipicchia Maris, quanti libri!!
    Io non ho tempo durante l'anno purtroppo, ma durante le vacanze estive leggo spesso...
    Ti auguro in questo nuovo anno di leggere quanto vorrai :-)
    Un bacione Maris e buon anno a te e alla tua bella famiglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Betty, spero davvero di poter coltivare la mia passione anche quest'anno con continuità!
      Un bacio, ancora augri anche a te e famiglia :-)

      Elimina
  11. più del doppio di me!!

    brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E pensa che c'è chi ha letto ancora di più...non so come abbiano fatto ma li invidio!
      Bacio, ciao!

      Elimina
  12. ...e ti pare poco, Maris??!!
    Io passo periodi alterni, adesso sono alle prese con Pennac e cerco di condividere le letture con i figli, un importante punto di contatto e di confronto( serve anche a smussare gli spigoli...)
    Buon anno a te e ai tuoi monelli
    Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io Pennac ancora non l'ho mai letto ma mi ripropongo di farlo presto.
      Hai ragione, condividere le letture e confrontarsi è un'ottima cosa, un modo di rapportarsi molto efficace e costruttivo.
      Buon 2014, ciao!

      Elimina

GRAZIE DEL TUO COMMENTO, TORNA A TROVARMI :-)