AVVISO AI LETTORI:

AVVISO AI VISITATORI: Questo blog è "migrato" da Myblog a Blogger il 1° ottobre 2012. Ho trasferito una parte dei vecchi post in questa nuova "sede", ma chi volesse saperne di più di me, di Lilli e del nostro "passato" può andare a dare un'occhiata QUI

venerdì 9 maggio 2014

Venerdì del libro (173°): SAI TENERE UN SEGRETO?

Cara Lilli,

siamo già a venerdì e dunque torno a partecipare all'iniziativa libresca di HomeMadeMamma.

Ho appena finito di leggere un romanzo che mi ha regalato momenti di buonumore: SAI TENERE UN SEGRETO? di Sophie Kinsella.

Era da almeno un anno e mezzo che non tornavo su questa autrice. Ho pensato di riapprocciarla con questo libro. E ho fatto bene, perchè la lettura è stata scorrevole e divertente.

Lo stile della Kinsella è ben riconoscibile: la protagonista è una donna giovane che narra la storia in prima persona; le vicende sono alquanto rocambolesche e in alcuni casi un pò inverosimili; i siparietti spassosi sono spassosi davvero, certe volte tanto da suscitare proprio una bella risata (il che va bene se sei da sola sul divano di casa tua, ma è un pò imbarazzante se sei con altre persone nella sala d'attesa del centro dove i tuoi monelli fanno fanno le loro terapie riabilitative...!); il lieto fine con il lui di turno non può mancare perchè è giusto che sia così e infatti te lo aspetti fin dal principio, ma comunque riesce a farti gioire.

Chiudi il libro (o spegni il Kindle, nel mio caso!) e ti senti leggera. E' piacevole, no?

Ovviamente non si tratta di un romanzo che nel mio elenco delle letture annovero tra i capolavori, ma lo consiglio a chi vuole evadere e rilassarsi un pò. 

Tra l'altro per scrivere libri di evasione ci vuole talento, non credere il contrario. Se no si rischia di essere patetici e banali. Ho letto 3 romanzi della Kinsella e finora non mi ha deluso, per fortuna.

Ops! Scusa Lilli, dimenticavo un accenno alla trama ;)

[ da ibs.it ]

Emma Corrigan è una ragazza normale, lavora in una multinazionale ed ha un fidanzato simpatico. E come tutte le ragazze normali coltiva i suoi sogni, i suoi segreti e le sue paure. E proprio cercando di fronteggiare una delle sue più grandi paure, quella di volare, si trova a raccontare tutti i suoi più intimi segreti al suo compagno di viaggio, un simpatico americano. Che altri non è che...




I suggerimenti di questo venerdì del libro su altri blog li trovi elencati QUI


32 commenti:

  1. È proprio la lettura di cui ho bisogno in questo momento di particolare stanchezza, lo scarico subito! Grazie del consiglio, so che non mi deluderà

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che servirà allo scopo :) un abbraccio!

      Elimina
  2. Maris , grazie come sempre per questi preziosi suggerimenti..
    Sei un'amica veramente unica..
    Un abbraccio forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego, mia cara! Sono felicissima che la rubrica del venerdì ti piaccia :)
      Bacioni!

      Elimina
  3. A me lei sta proprio antipatica a pelle XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma lo sai che prima che legegssi qualcosa di suo, un paio di anni fa, come a te anche a me risultava antipatica senza un preciso motivo?
      Poi mi è capitata l'occasione di scaricare gratuitamente l'ebbok di "La regina della casa" e mi sono detta che potevo provare a vedere di che si tarttava...e mi è piaciuto! Poi ho letto anche "Ho il tuo numero", altrettanto carino come libro da relax. Adesso questo qui, ancoira davvero spassoso.
      Ho tralasciato però la lettura della saga di "I love shopping", che l'ha resa famosa in tutto il mondo, perchè non mi attira proprio, è più forte di me :)

      Buona domenica!

      Elimina
  4. Credo che questo sia uno dei libri più riusciti della Kinsella! io ho riso davvero tanto! ottimo suggerimento Maris! (ps. hai mai letto la regina della casa? anche quello molto molto divertente!).
    buona notte baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto "La regina della casa", si: molto simaptico! Come scrivevo in risposta prima a MikiMoz, quello è stato proprio il primo suo romanzo che ho letto :)

      Un bacione!

      Elimina
  5. ...ehmmm... io non ho letto ancora nulla di suo... sarò l'unica?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non temere :) credo ci saranno altri lettori nella tua stessa condizione ;)

      PS: hai letto il mio post precedente?

      Elimina
  6. Lo lessi qualche anno fa e risi tanto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu, eh? :D
      Io sono morta di imbarazzo nella'trio del centro diriabilitazione dove porto i monelli (coem ho scritto nel post) perchè mi son messa a ridere e tutti gli altri genitori presenti mi hanno guardato come se fossi impazzita!! E più cercavo di trattenermi, più mi scappava da ridere eheheh :D

      Elimina
  7. Ciao cara, anche io tempo fa ho letto qualche suo libro!! E sono veramente carini, proprio una piacevole lettura come hai detto tu!! Anche questo deve essere davvero simpatico, grazie per questa recensione :-)
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per qualche ora di svago e per staccare la spina la Kinsella va prorpio bene, si!
      Un abbraccio e buona domenica Ivy :-)

      Elimina
  8. Mia cara amica in questo momento di assoluta stanchezza psicofisica credo che attingerò ai tuoi preziosi suggerimenti e mi dedicherò alla lettura di questo romanzo!
    Grazie si cuore, notte serena!
    Un bacione grande, ti farò sapere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima, questo è simpatico davvero e anche altri della Kinsella.
      Le letture da puro relax ci vogliono ogni tanto, servono a dare il buon umore e a pensare a qualcos'altro per un pò.
      Ti mando un abbraccione, con affetto!

      Elimina
  9. Cara Lilli, di a Maris che l'abbraccio e la ringrazio :)
    Mega bacio
    Xavier

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissimo Xavier, Lilli mi ha riferito il tuo messaggio...e sono tanto contenta di saperti a casa! Un mega bacio anche a te da parte mia :)

      Elimina
  10. Anch'io non ho ancora letto nulla di questa autrice, ma considerato l'impegno delle ultime letture affrontate...penso di aver bisogno di un po' di leggerezza! Grazie del consiglio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leegrezza è la parola esatta per descrivere la sensazione che ti dà una lettura come qeusta, quindi...fà al caso tuo mi sa :)
      Ciao!

      Elimina
  11. Io adoro la Kinsella, tranne i titoli della serie I love shopping. ma questo si era già capito dai miei venerdì del libro passato, vero? Il titolo di cui parli mi manca ma colmerò presto la lacuna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io finora ho volutamente evitato la serie di I love shopping, mi infastidisce e non so perchè!
      Questo qui invece ti conviene proprio leggerlo per farti due risate e rilassarti :)

      Elimina
  12. Sai che è stato il primo libro della Kinsella che ho comprato? L'ho letto sull'aereo al rientro delle vacanze e ridevo come una scema! Come dici tu, non è un capolavoro ma porta un pò di leggerezza :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu con la ridarella, dunque ;-)
      Felice di trovati concorde col mio giudizio :-)

      Elimina
  13. ciao
    questo è un libro che devo leggere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se cerchi relax e divertimento è il libro giusto :)

      Elimina
  14. ci ho messo un pò ma ecco:
    http://mammavvocato.blogspot.it/2014/05/booknominata.html

    RispondiElimina
  15. È il romanzo che mi ha fatto scoprire la Kinsella, tra l'altro uno dei miei preferiti! Lo stile della Kinsella è unico, non è affatto facile scrivere commedie leggere e romantiche ;P
    Ti consiglio anche "La ragazza fantasma", mentre lascerei perdere "Ti ricordi di me?".

    Il tuo post dedicato a "Ho il tuo numero", invece, mi ha fatto conoscere te! :D
    W Sophie ;)

    RispondiElimina
  16. Caro, terrò presente il suggerimento :)
    E sai che non ricordavo che eri arrivato da me in occasione del post dedicato a "Ho il tuo numero"? Meno male che lo scrissi quel post, allora ;)
    Un bacino!

    RispondiElimina
  17. Ho letto tantissimo di suo, pur essendome disamorata quando il filone I love shopping mi è diventato insopportabile (fino a "con il baby", un inno al consumismo che non riuscivo a sopportare, nemmeno ricordandomi che è lettura leggerissima da ombrellone), questo ricordo che era scorrevole e leggero, come da premesse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il filone di I love shopping non l'ho letto e non credo lo farò.
      Troppo inflazionato e poi non mi ha mai ispirata.
      Preferisco continuare a leggere altri titoli della Kinsella (e questo qui non so se ricordi che me lo consigliasti tu tanto tempo fa, parlando di questa autrice!!)

      Elimina

GRAZIE DEL TUO COMMENTO, TORNA A TROVARMI :-)