AVVISO AI LETTORI:

AVVISO AI VISITATORI: Questo blog è "migrato" da Myblog a Blogger il 1° ottobre 2012. Ho trasferito una parte dei vecchi post in questa nuova "sede", ma chi volesse saperne di più di me, di Lilli e del nostro "passato" può andare a dare un'occhiata QUI

martedì 13 gennaio 2015

Il malatone e altre storie

Cara Lilli,

è gennaio (che novità dirai tu) e se ricordi l'anno scorso di questi tempi, o giù di lì, ti scrivevo post su febbri e influenze varie. 

Prima ci fu "Il malatino" (il monello) e poi subito dopo "La malatona" (la sottoscritta).

Ebbene, quest'anno per non essere ripetitiva ti scrivo un post per parlarti del..."malatone" :D

Secondo te chi potrebbe mai essere? ;-)

Si, Lilli, l'influenza questo gennaio ha colpito mio marito. E lo ha fatto alla grande, con tutti i crismi: febbre alta per vari giorni, tosse, dolori alle ossa fortissimi, antipiretico che fa effetto per pochissime ore soltanto, brividi di freddo da battere i denti, poi sudate straordinarie, inizio dell'antibiotico e dell'antinfiammatorio per aerosol....insomma, un bel quadretto.

Oggi va meglio, non più febbre ma tosse ancora presente e debolezza, ovviamente.

Ce la caveremo io e i monelli o cadremo vittime del contagio? Ai posteri l'ardua sentenza. Se prossimamente non avrai nostre notizie per un pò di giorni saprai già il perchè... ;-)

Ma per fortuna in casa nostra non è tempo solo di storie di febbre e dolori articolari. Ci sono ben altre storie interessanti e molto ma molto più belle.

Ad esempio, c'è la storia della monella che la sera prima di dormire fino a poco tempo fa mi chiedeva "Mamma mi racconti una storia?" (una storia che parla di storie, insomma!) e che invece da un pò di giorni inventa lei stessa storie serali. La fantasia non è esattamente il suo forte in questo frangente, sono un pò ripetitive nei personaggi, ma cambiano i nomi e sono molto buffi. E poi è tenerissima lei che mi racconta queste storielle di due-tre minuti tutte sottovoce, come se dormisse qualcuno, mentre è solo che la luce è fioca e io uso un tono di voce basso mentre la metto a letto e lei...si adegua :-)

E poi c'è un'altra storia, ancora più bella.

Ci sono risate nuove in casa in questi ultimi giorni. Nuove, si. Perchè io ho sentito tante volte i miei figli ridere, ringraziando il Cielo. Se c'è una cosa che non è mai mancata nella loro vita, nonostante le difficoltà e le problematiche che hanno evidenziato, sono le risate. E ridono di cuore, specie la monella. In modo coinvolgente.

Ma le risate di questi ultimi giorni sono nuove, come ti dicevo. Perchè sono all'unisono. Due risate che si fondono in una sola.

La monella esclama cose tipo "Monello, dai, rincorrimi!" e lui lo fa, subito. E ridono come matti, correndo lungo il corridoio. E poi lei lo prende per la manina e gli dice "Facciamo girogirotondo!" e gli canticchia la classica filastrocca mentre fanno effettivamente un girotondo, con il monellino che al momento del "...tutti giù per terra!" si stende sul pavimento, provocando le risate più genuine che mai della sorella.

Lo so, non sembrano cose molto speciali, dette così. Ma lo diventano se pensi che i miei figli non avevano mai giocato insieme. Mai...finora :-) 

La monella cercava da tempo di coinvolgere un pò il fratellino in qualche gioco, ma lui, un pò perchè piccolo, un pò per la sua ritrosia nel rapporto a due, perchè è proprio questo uno dei suoi problemi, ossia quello di relazionarsi con gli altri e condividere un'attività anche prettamente ludica... insomma, lui si tirava indietro, fisicamente e metaforicamente parlando.

Quindi capirai bene che sentirli giocare insieme, pur se in modo molto semplice, e soprattutto sentirli ridere insieme è per me una gioia e un'emozione grande. Grandissima.

Un altro passetto avanti. Io la vedo così :-)

44 commenti:

  1. E' una bellissima novità Maris :) Mi pare che sia iniziato bene quest'anno... tranne per il marito :D Un bacione! E buon guarigione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pier, so che ne gioisci con entusiasmo!
      Il maritino va meglio, per fortuna.
      Un bacione a te!

      Elimina
  2. Meno male, cara Maris, che quest'anno mi pare che sia iniziata diciamo bene!
    Peccato per il marito che non può dire altrettanto, spero che lînfluenza le passi.
    Ciao e buona notte cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È iniziato bene l'anno per i miei bimbi, si! Grazie Tomaso.
      Anche mio marito fortunatamente sta guarendo.
      Un abbraccio!

      Elimina
  3. Oggi sono anch'io "malatona", avere mal di gola mi mette proprio di cattivo umore ... ma poi leggo questi bei racconti e sto subito meglio! Belli i monelli che si divertono insieme, altro che piccoli passi, grandissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conosco bene il mal di gola, ne vado molto soggetta purtroppo :-( guarisci presto Marzia!
      Mi fa piacere davvero ciò che mi scrivi sui miei monelli, ti ringrazio. E ti abbraccio!

      Elimina
  4. Non è vero, sono specialissime!!
    Sono quotidiane e speciali, sia nella tua situazione che in quella di qualsiasi altro!
    Auguri di pronta guarigione al malatone :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei caro, grazie Miki!
      E il malatone sta guarendo, intanto ;-)

      Ciao!!

      Elimina
  5. Sono speciali eccome, non c'è nulla di più bello....sapessimo noi ridere così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Piki! E auguro a te e ai tuoi piccoli un mare di risate come queste, al più presto :-)))

      Elimina
  6. bravissima Maris ..ogni giorno una vittoria ...che belli i tuoi monelli!!!!!un bacione e buona guarigione a tuo marito......simona:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simo! Le tue parole mi sono sempre di sostegno e te ne sono grata!
      Mio marito oggi va piuttosto bene, è rientrato stamattina al lavoro, ma purtroppo si è ammalato il monellino....mannaggia :-( spero non peggiori troppo!
      Un bacione!

      Elimina
  7. ciao carissima. che bella novità..mi ero scordata di augurarti un buon anno a te.. ai tuoi monellini e alla tua splendida famiglia...nonostante i miei lunghi silenzi siete nel mio cuore. ciao cara Maris..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sly!! Anche io non mi dimentico mai di te, pur se non ci scriviamo!! Grazie per gli auguri, che sia un anno bellisismo e fruttuoso per tutti :-)
      Ti abbraccio forte, bacia per me i tuoi gemelli stupendi!

      Elimina
  8. La 'fratellanza' è un rapporto unico!
    Guarda il caso oggi mi è capiato di scrivere proprio su questo.....
    Le risate scaldano il cuore: chissà se fanno anche passare l'influenza???
    Un baccio a te e ai tuoi Monelli ridanciani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Impe! Vado a leggere da te tra un attimo, intanto grazie :-)
      L'influenza di mio marito pare passata (oggi ha ripreso il lavoro) ma ahimè è iniziata a salire la febbre al monellino...speriamo che le risate non manchino egualemente e che guarisca presto anche lui!!

      Elimina
  9. Insieme è una parola magica. :)

    RispondiElimina
  10. Mi dispiace per tuo marito, ma digli che... non c'era bisogno di ridursi così male per farsi coccolare da te... tu amorevole e premurosa lo sei sempre e comunque!! ;-)
    E poi... waka waka di arcisupermega felicità per le "zompettate in avanti" dei monelli!! hai ragione a gioirne, sia per la monella, per l'iniziativa e l'intraprendenza che ha messo nel coinvolgere il fratellino, sia per lui che inizia ad aprirsi all'aspetto "comunitario" del gioco... e a goderne! :)
    Lo dico io: ci stupiscono e continueranno a stupirci con effetti speciali! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Calo...mi hai fatto sorridere :-))) lo dirò al mio maritino ;-)
      Ti ringrazio come sempre per il tuo "waka-wakare" con noi e per noi!!
      Un grosso bacio.

      Elimina
  11. Che belli questi Monelli che crescono! Insieme la monellaggine raddoppierà! ;)
    Tanta solidarietà al tuo maritino, sono stata male anch'io la settimana scorsa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, doppia monellaggine...ma anche doppia gioia :-))
      Tesoro, mi spiace che anche tu abbia avuto l'infliuenza. Ora purtroppo come dicevo in una precedente risposta, è il monellino ad aver iniziato con la febbre...uffi :-( va beh, deve pur passare!

      Baci!

      Elimina
  12. un passo alla volta i problemi diventano meno pesanti, sono felice di leggere queste belle novità....è proprio vero una bella risata, solleva il cuore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E per fortuna in casa nostra le risate non sono mai mancate, cara Andreina. Questo ci aiuta ad affrontare i problemi piccoli o grandi che siano, speriamo di continuare così :-)
      Ti ringrazio per l'incoraggiamento!

      Elimina
  13. E' sempre un piacere leggerti cara.... sei dolcissima!!!! Un abbraccio ai piccoli e buona guarigione al maritino!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speedy cara, il maritino si è ripreso abbastanza bene oggi, ma è il monellino ora ad esere caduto malato...pazienza!
      Ti abbraccio e ti dico grazie per le tue parole tenere :-)

      Elimina
  14. Mia dolce amica leggerti e' aprire una porta che ti introduce in un angolo sconfinato di dolcezza, di tenerezza, di amore! Siete una famiglia meravigliosa, ho seguito i primi accenni di febbre, ho seguito tutte le gioie perché quando i bambini corrono, giocano, ridono, in casa vige solamente la febbre della felicità!
    E mi sembra di vederli i due monellini che si rincorrono, che gioiscono insieme, che fantastico post, amica mia del cuore..i tuoi monelli ogni giorno ti regaleranno tanta gioia perche' stan crescendo e tu, cuore di mamma, ascolterai sempre i loro sorrisi, le loro marachelle! Grande Maris, grande Mamma ed un bacettone ai piccoli di casa con tanto affetto ed una pronta guarigione al tuo maritino!
    Ciao stellina, ti abbraccjo e grazie per avere aperto con le tue emozioni la porta del tuo cuore raccontandoci questo splendido spaccato di dolcissima vita famigliare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stella, che parole amorevoli: grazie!! Tu condividi con noi quotidianamente ciò che accade eppure sai sempre stupirmi con questi commenti ricchi di affetto e sincerità!
      Sono felice che le emozioni del mio cuore di mamma passino attraverso ciò che scrivo e arrivino a chi legge. E' uno dei motivi che mi ha spinto ad aprire il mio blog anni fa.
      Ti abbraccio forte, mia cara!

      Elimina
  15. Ma che bel post! A parte l'influenza per il signor consorte a cui naturalmente faccio gli auguri di pronta guarigione, con allegato la speranza che il virus esca da vasa vostra senza fare altri danni.

    Leggendo il post, ho rivisto e risentito i due monelli, con sfondo pompeiano ahahah, ma davvero sono riuscito a figurarmeli nelle situazioni che ci racconti. Sono felice per voi (ma FELICE davvero, non tanto per dire).

    Un abbraccio a tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antonio carisismo, lo soche sei FELICE davvero e non tanto per dire :-) e ti ringrazio di cuore!
      Il consorte sta bene più o meno, solo residui di tosse, ma è il monellino che oggi ha iniziato con la febbre purtroppo :-( speriamo che passi presto e che io e la monella riusciamo a scansarla ;-)

      Abbraccione!

      Elimina
  16. Le parole più in uso a casa robi & lina sono Zitromax e Bisolvon...
    Leggo che anche la tua metà ha ceduto all'influenza, ma penso che la gioia per le risate dei monelli sia stata più curativa di tutti gli antibiotici.
    La tenerezza della tua descrizione è stata contagiosa...

    Un abbraccio a tutti. robi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Robi, malatoni anche tu e Lina, eh? Dai, forza che passa!
      Qui intanto è passata dal marito al monellino, uffa :-( ma comunque sia resta la gioia tenera per le cose belle che accadono tra monella e monello, no?
      Questo tipo di contagio è molto più piacevole e importante di quello dell'influenza :-)

      Bacioni e auguri di star presto bene!

      Elimina
  17. In effetti il tempo dell'influenza è questo. Tra Dicembre e Gennaio. Ma poi passa e arriva primavera.
    Un sorriso per il fine settimana.
    ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora attendiamo questa primavera :-)
      Buon weekend!

      Elimina
  18. Ciao amica carissima,
    sono tornata dopo una lunga assenza che chissà se hai notato questa volta..ma sono tornata con un nuovo blog e vedrai che sorpresa ti ho riservato!!
    Che contenta sono che i tuoi due monelli giochino insieme e ridano fragorosamente, chissà che risata faranno scatenare anche a te!!!
    Questo inizio anno ha visto il mio cucciolo piccolo ammalato con febbre alta e adesso ha ancora un pò di tosse grassa..non è ancora tornato a scuola dopo le vacanze di Natale ma io me lo sono goduta tanto dato che sto lavorando da casa..se vuoi sapere il motivo passa da me!!!
    Un abbraccio grande
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima, bentornata!!!
      Naturalmente avevo notato che ti eri assentata di nuovo per un bel pò dalla blogosfera e speravo tanto di rileggerti...e tu sei ritornata con questa meravigliosa novità :-))) nuovo blog e nuova gravidanza, che gioia amica mia!
      Grazie per avermi subito avvisata, un abbraccio grosso e un bacione!

      Elimina
  19. oh si che mi pare di sentire giungere fino alle mie orecchie le risate genuine dei tuoi bambini....che bello vederli giocare insieme....
    ultimamente a casa mia tra il 18enne e la sua sorellina....continuano tutti i giorni battibecchi....
    litigano di continuo ma...c'è un ma...alla sera si addormentano vicini...
    li adoro vederli dormire, ma li mangerei durante il giorno
    sono sicura che in casa tua c'è una valanga di buon umore....che bello le risate dei bambini!
    un bacio e attenti al influenza Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia cara Valeria, grazie come sempre del tuo affetto!
      E non preoccuparti, io e mio fratello (che ha sei anni più di me) litigavamo spesso e volentieri ma poi eravamo unitissimi lo stesso e ancora lo siamo, quindi i tuoi figli come vedi che si addormentano vicini saranno vicini anche nella vita, vedrai :-)
      Baci!

      Elimina
  20. Che meraviglia leggere dei tuoi bimbi che giocano insieme, sono molto contenta per voi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che cara che sei, Cì :-) grazie!!

      Elimina
  21. Ho beccato l'influenza pure io e sono nel pieno, ma....mi piacerebbe, dal letto, sentire il girotondo dei monelli.Penso che anche tuo marito, nonostante febbre e dolori, abbia il cuore leggero.Ti abbraccio forte :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace sapere che anche tu te la stai vedendo brutta, Franci :-(
      Il maritino è guarito, mentre per due giorni la febbe alta l'ha avuta il monello e ora combatte con tosse e raffreddore forte....pazienza!
      L'allegria dei bimbi comunque è contagiosa più dell'influenza, si :-)
      Buona guarigione, cara!

      Elimina
  22. A parte il malatone che guarità presto, ^__^ la notizia del gioco tra i due fratellini è bellissima e di quelle che toccano il cuore. E' un bellissimo inizio che continuerà giorno per giorno. Auguri per i tuoi bimbi e un caro saluto a te Maris ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa ma mi ero persa questo tuo commento, Saray!
      Grazie, credo anche io che sia un bellissimo inizio :-)
      Un abbraccio!

      Elimina

GRAZIE DEL TUO COMMENTO, TORNA A TROVARMI :-)