AVVISO AI LETTORI:

AVVISO AI VISITATORI: Questo blog è "migrato" da Myblog a Blogger il 1° ottobre 2012. Ho trasferito una parte dei vecchi post in questa nuova "sede", ma chi volesse saperne di più di me, di Lilli e del nostro "passato" può andare a dare un'occhiata QUI

martedì 27 gennaio 2015

Musica per la memoria

Cara Lilli,

spero che chiunque passi di qui chiuda gli occhi e ascolti questa musica.

Struggente, accorata, coinvolgente, da brividi. Potente pur col solo suono di quel violino. 

Come la memoria.

La memoria è un'arma potente, forse la sola arma che valga davvero in questi casi.


Mai dimenticare. MAI.






27 gennaio 1945 - 27 gennaio 2015

70 anni dall'apertura dei cancelli di Auschwitz





29 commenti:

  1. Amica mia, grazie per il tuo commento al mio post, anche tu sei sempre nel mio cuore.
    Stamattina davanti a scuola di mio figlio c'era la commemorazione per RICORDARE..con il sindaco e tutte le persone che ce l'hanno fatta e i parenti di quelli che purtroppo non hanno avuto la stessa sorte. Nominavano con il microfono le persone che non ce l'hanno fatta e c'era un gran silenzio che seguiva ogni nome, hanno poi fatto dei canti commemorativi. Hai ragione certi fatti vanno ricordati e mai dimenticati.
    Buona serata cara un abbraccio
    Francy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima, grazie perchè ricambi il mio pensiero e il mio affetto!
      Immagino la commozione durante la lettura dei nomi delle vittime... Sembra impossibile che sia potuto accadere un orrore simile!
      Ti abbraccio, ciao e a presto!

      Elimina
    2. Francesca cara, finalmente di ritrovo. Non riesco ad arrivare al tuo blog, ho cambiato paittaforma da mesi e non riesco a ritrovarlo....mi indichi il link? Un abbraccio

      Elimina
  2. Sembra quasi che il suono struggente di questo violino voglia pungere la memoria.

    Notte buona a tutti. robi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio così, Robi. Quel violino parla.

      Un caro abbraccio.

      Elimina
  3. Chi dimentica il proprio passato non saprà mai come evitare che torni. Un abbraccio maris!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto, Pier. E i giovani devono farsene carico perchè oramai quelli che hanno vissuto in prima persona quegli orrori sono rimasti in pochi.

      Un abbraccio per te, ciao.

      Elimina
  4. Restiamo sempre uniti, per non dimenticare queste atrocità.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre uniti, si. Non bisogna lasciare che i giovani non conoscano cosa è accaduto, hai ragione Tomaso.

      Un caro saluto.

      Elimina
  5. Come sempre, sintonia. Anche io ne ho parlato, ieri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara, ho letto si, ma rapidamente purtroppo. Devo ritornarci su con calma e lo farò senz'altro perchè sai quanto io ti stimi.

      Elimina
  6. hai ragione non si deve dimenticare...
    baci valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai, Valeria. Perchè il pericolo della follia umana come si sente in Tv anche oggi è sempre in agguato, quindi la memoria deve essere un arma per cercare di arginare questa escalation di atrocità.

      Un bacio.

      Elimina
  7. Bellissimo post cara Maris... per non dimenticare, mai! Ti abbraccio!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Speedy. E' un anniversario tragicamente importante, da non dimenticare!

      Elimina
  8. La memoria si dissolve, sta anoi mantenerla viva negli anni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti la memoria siamo noi, ognuno di noi.
      Un bacio.

      Elimina
  9. Difficile lasciare un sorriso in un post così intenso e drammatico.
    Ma, in fondo, mio padre diceva che, per ricordare i defunti, occorre farlo anche con il sorriso sulle labbra.
    ^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alberto, anche se trovo condivisibile il pensiero di tuo padre in questo caso si parla di defunti in modo tragico a tal punto che un sorriso mi diventa impossibile farlo. Troppo orrore.
      Un caro saluto.

      Elimina
  10. Musica da far accapponare la pelle... così come tutto ciò che è stato...
    Per non dimenticare... MAI!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non riesco ad ascoltarla, mi credi? L'ho postata, ma alla fine non la ascolto se no mi si chiude lo stomaco...
      Un abbraccio Calo carissima.

      Elimina
  11. Ciao cara,
    grazie per aver condiviso. Io penso che non si dovrebbe dimenticare mai. il giorno della memoria deve esserci ogni singolo giorno, perchè ogni giorno la gente discrimina qualcuno e compie errori che se non gravi come quello che è accaduto, molto simili.
    Allora dovremmo ricordare sempre e fermarci prima di discriminare chi , secondo noi, è diverso anche se non lo è, inoltre, se qual'ora qualcuno fosse diverso da noi, dovremmo imparare a cogliere il meglio da quella diversità e farne tesoro. Nessuno è migliore ne per sesso, ne per razza e tanto meno per alto.
    Buon fine settimana presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Audrey, io sono sempre più latitante mannaggia! Grazie di essere passata tu da me, grazie soprattutto per le tue parole che condivido pienamente.
      Sereno fine settimana, carissima!

      Elimina
  12. Risposte
    1. Cara, grazie a te per aver apprezzato questo post drammatico nella sua semplicità.

      Elimina
  13. Credo sia stata composta da Perlmann, che io considero il numero 1 dei violinisti al mondo.Sempre bellissima e molto commovente.Grazie, Maris!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so dirti con precisione. Comunque è davvero struggente e intensa, si.
      Grazie a te, Franci, ti abbraccio!

      Elimina
  14. Non la ascoltavo da parecchio... Grazie per averla postata. Film stupendo,con una degna colonna sonora.

    Un abbraccio a tutti e 4 ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Questo film è stupendo ma io sono anni che non riesco più a vederlo, sai? Troppo vero, troppo terribile, troppo atroce per la mia mente e il mio cuore, insopportabile.
      Ma spero che le nuove generazioni lo guardino e prendano coscienza di ciò che è stato.
      Un abbraccio a te!

      Elimina

GRAZIE DEL TUO COMMENTO, TORNA A TROVARMI :-)