AVVISO AI LETTORI:

AVVISO AI VISITATORI: Questo blog è "migrato" da Myblog a Blogger il 1° ottobre 2012. Ho trasferito una parte dei vecchi post in questa nuova "sede", ma chi volesse saperne di più di me, di Lilli e del nostro "passato" può andare a dare un'occhiata QUI

venerdì 4 novembre 2016

Venerdì del libro (235°): HYPERVERSUM NEXT

Cara Lilli,

è passata un'intera settimana e non mi sono fatta viva qui sul blog, lo so... 

In realtà ho delle cose che vorrei raccontare ma lo farò prossimamente, perchè oggi è venerdì e si sa che è la giornata dedicata ai libri, perciò bando alle ciance: partecipo all'iniziativa di HomeMadeMamma con una lettura che mi ha tenuto compagnia proprio pochi giorni fa, HYPERVERSUM NEXT di Cecilia Randall.

Ebbene si: la mia scrittrice preferita di fantasy (Ende non fa testo, è un mito a parte ;) ) è tornata a gennaio 2016 con un nuovo libro che potrebbe anche dirsi "Hyperversum, 20 anni dopo".

Della trilogia di Hyperversum ti ho ampiamente parlato tre anni fa (qui, qui e qui) e sai che partendo leggermente in sordina poi mi ha conquistata.

Lo stesso si può dire anche di questo nuovo libro, che vede al centro della storia sempre il videogioco Hyperversum, celebre per come permette di ricreare fin nei minimi particolari l'ambientazione medievale, che dopo 20 anni dopo la sua uscita è ormai diventato un cult

Alexandra, un'adolescente dell'Arizona un pò ribelle e piena di vita, riesce ad accedere come giocatrice ad una partita in corso su un vecchio computer che usa solo suo padre Daniel. E scopre sulla sua pelle l'incredibile potere di quel gioco, che diviene un portale attraverso cui viaggiare nel tempo, ritrovandosi catapultata nel 1233 d.C. in Francia.

Non tarda a mettersi in seri guai e viene salvata da un giovane poco più grande di lei, Marc, che si rivela poi essere il primogenito del Falco del Re, un cavaliere indomito e acclamato dalle folle.

Da qui parte una serie di avventure che porteranno Alex a prendere parte alla Storia con la esse maiuscola, ritrovando in quel mondo medievale un sopresa che la spiazzerà e le farà comprendere finalmente tante cose nascoste della sua famiglia e di altre persone a lei care, fino a giungere ad un punto limite in cui dovrà fare una scelta che potrebbe cambiarle la vita per sempre.

Chi non ha letto la trilogia iniziale potrà godere egualmente della bellezza di questo romanzo, perchè man mano che la storia entra nel vivo viene data una spiegazione per ogni tassello del mosaico e i vari riferimenti alle vicende narrate nei precedenti tre libri trovano così la loro giusta collocazione.

Ciò non toglie che chi come me ha invece gustato i tre volumi di cui sopra potrà ovviamente cogliere nell'immediatezza ogni singola sfumatura, vivendo un'emozione particolare nel ritrovare i vecchi protagonisti divenuti genitori che vedono le vite dei loro figli intrecciarsi inaspettatamente, avendo fatto del loro meglio fino ad allora per evitare che accadesse.

Una nuova prova di bravura della Randall, che si conferma abile descrittrice delle scene di azione, delicata nell'esplorare i sentimenti dei suoi personaggi, capace di far quadrare perfettamente tutta la storia da lei creata che va a calarsi nella Storia reale del Medioevo, con inserti di fantasia naturalmente, ma sempre splendidamente verosimili.

Per saperne di più....questo il sito ufficiale: Hyperversum Next





I suggerimenti di altri blogger per questo venerdì del libro li trovi elencati QUI



6 commenti:

  1. Cara Maris, detto bene oggi venerdÌ e pure io auguro ha te un buon fine settimana, con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Tomaso!
      Un abbraccio e un sorriso anche a te :-)

      Elimina
  2. Questa serie dovrei proprio leggerla. C'è stato un periodo della mia vita in cui leggevo tantissimi libri fantasy, poi si non stufata e non li ho più ripresi. Ora un po' mi mancano ed è bello cambiare spesso genere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se la inizi poi vedrai che vorrai leggerla tutta.
      La Randall è davvero bravissima, anche il dittico "Millennio di fuoco" e anche "Gens Arcana" mi sono piacuti un sacco. E poi è italiana...ciò me la fa sentire anche più vicina :)
      Dai...prenditi una pausa da altri generi per rituffarti un pò nel fantasy!

      Elimina
  3. Ciao c'è un premio per te :-D
    http://maristella-maltinti.blogspot.it/2016/11/premio-liebster-award.html#more
    Un bacio

    RispondiElimina

GRAZIE DEL TUO COMMENTO, TORNA A TROVARMI :-)