AVVISO AI LETTORI:

AVVISO AI VISITATORI: Questo blog è "migrato" da Myblog a Blogger il 1° ottobre 2012. Ho trasferito una parte dei vecchi post in questa nuova "sede", ma chi volesse saperne di più di me, di Lilli e del nostro "passato" può andare a dare un'occhiata QUI

mercoledì 7 novembre 2018

Torta con farina di castagne e cacao

Cara Lilli,

ti scrivo mentre ho addosso un pò di febbre (ieri più alta, oggi pochi decimi) e dolori alle ossa che non ti dico, ma mi faceva piacere condividere il dolce che ho fatto nel weekend scorso.

Come ogni autunno che si rispetti io devo fare un dolce con la farina di castagne :) Tu sai che mi piace fare anche piccole varianti e infatti nel tempo te ne ho scritte 5 (4 torte e un plumcake: qui, qui e qui)

Giorni fa avevo letto il post di Mamma Avvocato sulla ciambella soffice alle castagneche mi aveva stuzzicato l'appetito, volevo provare la ricetta che ha proposto lei ma ho apportato la modifica della sostituzione di una parte di farina di castagne con il cacao amaro in polvere perchè ho pensato che sia a me che a mio marito, nonostante piacciano moltissimo le castagne, i dolci in cui si sente eccessivamente il loro gusto poi non li preferiamo. E ho ridotto un pochino la dose di zucchero.

E' venuta un'ottima torta, morbida e profumata

Ecco come mi sono regolata io:

- 150 gr. di farina di castagne
- 100 gr. di farina 00
- 50 gr di cacao amaro
- 200 gr. di zucchero
- 150 gr di burro
- 200 ml di latte
- una bustina di lievito
- 3 uova

Frullare accuratamente le uova intere con lo zucchero in una ciotola, fino a che non diventino bianche e spumose. Poi incorporare il burro morbido a temperatura ambiente sempre continuando a montare il composto.
Aggiungere gradatamente il latte, le 2 farine setacciate, il cacao e il lievito.
Imburrare e infarinare uno stampo da 24 cm e versarci il composto.
Infornare a 200° per 5 minuti; poi diminuire a 180° e far cuocere ancora per 30-35 minuti circa.
Controllare la cottura con uno stecchino.

Ed ecco qui il dolce sfornato... e già anche assaggiato ;)




Buon appetito, Lilli!

26 commenti:

  1. Prendo nota della ricetta, per me nuova di zecca, e ti auguro una pronta guarigione. Una mamma non dovrebbe mai sentirsi poco bene, a volte purtroppo capita e non si vede l’ora di guarire. Buon pomeriggio.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti piacciono le castagne non farti scappare l'occasione di provare un dolce così o una delle varianti che ho postato in passato e linkato nel post 😊
      Grazie mille cara Sinforosa, è proprio vero che quando una mamma si ammala è un bel problema e bisogna rimettersi in fretta. Io purtroppo oggi pomeriggio ho avuto ancora febbre piuttosto alta e dolori alle ossa, spero che domani vada scemando.
      Ciao!

      Elimina
  2. Adoro le castagne, ma non ho mai utilizzato la loro farina.
    Quindi, proverò la tua ricetta.
    Quanto ai malanni, benvenuta nel club.
    Io non mi sono ancora rimessa del tutto, e sono nel tunnel da sette o dieci giorni.
    Ho perso il conto..... ;(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non c'è autunno che non faccia qualche dolcetto con farina di cadtagne 😋
      Ieri quando ho scritto il post mi ero illusa che gia stesse in fase calante la febbre e invece oggi di nuovo 38:5 e tanti dolori alle ossa.
      Pazienza, dovrà pur passare. E auguro anche a te di rimetterti al meglio!

      Elimina
  3. Ok, te lo dico. È invitante, nonostante non ami i dolci con la farina di castagne. Forse proverò a fare la tua versione però. Un forte abbraccio e grazie per la ricetta. Bacioooooo.

    P.s. con le castagne adoro i marron glacé!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pia, che bello! Cosa mi hai fatto ricordare... i marron glaces erano tea i dolcetti preferiti della mia mamma e mio papà ogni tanto le faceva delle sorprese e glieli regalava 😍
      Baci!

      Elimina
  4. Dall'aspetto sembra buona, forse io -per puro gusto- ci aggiungerei accanto qualcosa (panna, crema...)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo col Moz :P
      Riprenditi presto Maris!

      Elimina
    2. @Miki: ma certo, questa è una versione base, diciamo. Poi può essere farcita a piacere se si vuole una torta più corposa... e calorica 😆😋

      @Riky: vedi sopra quanto detto a Miki 😊 e grazie, oggi sono ancora febbricitante purtroppo ma spero che domani vada meglio!

      Elimina
  5. In casa viviamo una diatriba sulle castagne che si riaccende sempre in autunno.
    A me piacciono ni a mio marito tantissimo.
    Più volte mi ha chiesto di fargli dei dolci con le castagne ma mi sono sempre rifiutata perché il sapore è troppo forte.
    Ma l'idea di aggiungere il cacao e in parte sostituire la farina di castagne sarebbe un buon compromesso.
    Ti farò sapere se metto in pratica.
    Grazie e come ti ho detto già, abbi cura di te e riposa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi senz'altro fare un tentativo, ti assicuro che col cacao si smorza quel gusto troppo intenso di castagne. E se vuoi guardati i post che ho linkato con le altre versioni da me sperimentate, con varianti con yogurt, cioccolato, crema alle nocciole... c'è solo l'imbarazzo della scelta 😉
      Cercherò di stare ancora a riposo in attesa di puena guarigione, grazie. Un bacio.

      Elimina
  6. La torta invoglia a mangiarla. Tu riguardati mi raccomando :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È un dolce molto semplice ma soffice e gustoso 😊
      Ti ringrazio, Daniele, oggi sono ancora influenzata ma vediamo come va domani.

      Elimina
  7. Ma brava Maris ... dev'essere favolosa!!
    Adoro le castagne... : )
    Mamma mia più la guardo e più ...
    mi hai fatto venì una famuccia .. :) :) :)
    ciao Maris : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, nella sua semplicità èun dolce dà soddisfazione per fare colazione o merenda, con una tazza di cioccolata calda o di tè.
      Grazie cara Marinetta, ciao 😊

      Elimina
  8. Sono arrivata per la ricettina e cosa leggo... che stai male. :(
    Mi dispiace tanto, ho sentito che c'è in giro una pre-influenza, cerca di prendere qualche integratore, se sei stressata è più facile prendere malanni. Un abbraccio a presto.... (vado a leggere anche le varianti).
    Ciao Maris♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ale, ebbene sì... credo proprio sia una forma pre-influenzale, febbre piuttosto alta il pomeriggio e dolori forti a tutte le ossa. Ma domani voglio sperare vada meglio!
      Sono contenta se troverai tra tutte le versioni del dolce alle castagne quella che ti ispira di più, sono semplici ma tutte buonissime!
      Baci 😘

      Elimina
  9. Ciao cara Maris , adoro le castagne e questa torta fa venire voglia di provare . Mi scrivero' la ricetta , grazie .
    Ho letto che hai la febbre , accipicchia mi raccomando riguardarti non trascurarti .

    Un abbraccio per una buona serata

    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera Rosy!
      A me piacciono i dolci così, molto semplici ma profumati e buoni. Spero possa piacere anche a te.
      Sì, ho la febbre... oggi ancora sopra i 38, ma speriamo che vada scemando presto perché ho anche forti dolori alle ossa e questo mi fa anche dormire poco.
      Un bacione!

      Elimina
  10. Maris mi sembra ottima 😍😍 in questi giorni ho una voglia di dolce che non ti dico, e la farina di castagne mi intriga :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pier penso proprio che ti piacerebbe, mixa il gusto delle castagne con quello del cacao 😋
      Non sono ancora passata da te a leggere il post sul viaggio in Irlanda ma lo recupererò presto. Purtroppo ieri sono stata ancora male seppure con poca febbre, ma dolori e cefalea a non finire.
      Ora sembra stia passando tutto...
      Baci!

      Elimina
  11. Non credo di aver mai assaggiato una torta con la farina di castagne, dall'aspetto sembra buonissima, ora ho l'acquolina in bocca ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Dovresti assaggiarla, Pietro, si può rendere più o meno intenso il sapore delle castagne dosando la farina a seconda del gusto 😊

      Elimina
  12. Non ho mai assaggiato un dolce con la farina di castagne eppure mi piacciono da morire. Che cosa c'è di meglio che sentire, in inverno, l'odore delle caldarroste?
    Devo chiedere a mia sorella, che è la cuoca della famiglia, di rimediare subito :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rimedia, rimedia subito, che ne vale la pena!
      Anch'io come te adoro le caldarroste 😍 e vivo proprio in uno dei paesi dell'Alta Irpinia tra i maggiori produttori di castagne 🌰

      Elimina
  13. wow, bellissima (e sicuramente squisita) variante!!!!

    RispondiElimina

GRAZIE DEL TUO COMMENTO, TORNA A TROVARMI :-)