AVVISO AI LETTORI:

AVVISO AI VISITATORI: Questo blog è "migrato" da Myblog a Blogger il 1° ottobre 2012. Ho trasferito una parte dei vecchi post in questa nuova "sede", ma chi volesse saperne di più di me, di Lilli e del nostro "passato" può andare a dare un'occhiata QUI

sabato 4 gennaio 2020

Riepilogo letture 2019

Cara Lilli,

il primo post di questo 2020 lo dedico, in modo generico, alla mia più grande passione che, pur se negli ultimi anni l'ho un po' trascurata, resta parte integrante della mia vita: la lettura.

IMMAGINE PRESA DAL WEB

Ecco il consueto riepilogo delle letture dell'anno appena terminato: nel 2019 ho letto 29 libri.


Il più bello dell'anno? Tra i vari titoli a cui ho assegnato 5 stelline (è stata un'annata buona da questo punto di vista) spiccano:

MI VIVI DENTRO di Alessandro Milan, che mi ha toccato il cuore raccontando con sofferta tenerezza, con dignità, con misura e allo stesso tempo con profondità della sua Wondy, della loro storia d'amore e del calvario da lei vissuto; 

TUTTO SARA' PERFETTO di Lorenzo Marone, che mi ha trasportato anima e corpo quasi (perchè mi sembrava di esserci per davvero lì, proprio accanto a loro) nelle vite di un padre e un figlio che da troppo tempo non comunicano, che forse non hanno mai comunicato davvero, e che si ritrovano a condividere un viaggio verso casa che  sarà illuminante e che li farà ritrovare molto più vicini di quanto mai avrebbero pensato di essere; 

IL PIANTO DELL'ALBA, l'ultimo capitolo della serie del commissario Ricciardi, di Maurizio De Giovanni, a proposito del quale ti rimando un po' più giù in questo stesso post.


Il più brutto? MIA NONNA SALUTA E CHIEDE SCUSA di Fredrik Backman, che più che brutto definirei noioso, lento. Ho fatto fatica a portarlo a termine. Quella bambina di sette anni troppo matura per la sua età e quella nonna troppo arzilla e strampalata non sono riuscite a coinvolgermi, mi aspettavo qualcosa di più poetico, ma allo stesso tempo anche di più credibile.


L'autore più letto? Nel 2019 non ce n'è stato per nessuno: l'autore che batte tutti per me è MAURIZIO DE GIOVANNI, con ben 12 titoli, tutta la serie del commissario Ricciardi. Non riesco in poche righe a dire che cosa ha suscitato in me la lettura della lunga storia del commissario dagli occhi verdi e dal ciuffo scomposto sulla fronte, con la straordinaria capacità di vedere i morti di morte violenta e di ascoltare il loro ultimo pensiero, che rappresenta la sua unicità e allo stesso tempo la sua condanna. 
Avrei voluto scriverne di volta in volta e invece poi non l'ho fatto, sai che sono stata parecchio latitante dal blog... ma credo che prima o poi scriverò un post che racchiuda tutto quanto. 
E aspetto con ansia e con curiosità (e con un buon pizzico di timore di restare delusa...) la fiction che la Rai trasmetterà prossimamente, tratta da questi meravigliosi romanzi.


E anche per stavolta è andata :)

Auguro a tutti quelli che mi seguono e che condividono la mia stessa passione un Anno Nuovo ricco di bei libri!



PS: è QUI l'elenco di tutte le mie mie letture da quando ho aperto il blog, divise anno per anno!
 

27 commenti:

  1. Brava Maris, buona lettura in questo nuovo anno ancora neonato. Buona domenica.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Sinfo! Buona lettura anche a te e buona settimana :)

      Elimina
  2. Cara Maris, ma che brava che sei!!! Vuoi iniziare bene il nuovo anno 2020!!!
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso.
     Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando si tratta di libri io sono sempre felice, caro Tomaso. E spero che il 2020 sia ricco di belle letture :-)
      Un bacione, buona settimana.

      Elimina
  3. Cosa aggiungere a questo tuo post... che non sia già stato da te descritto in maniera perfetta.
    Direi poco e nulla. Gli autori che hai letto, quelli belli, sono anche i miei preferiti.
    Alessandro Milan ha da poco pubblicato il suo ultimo romanzo, ce l'ho nella mia wish list, ve ne parlerò a tempo debito. E' una persona meravigliosa, come sua moglie, del resto.
    E lo dico non per sentito dire, come sai.
    Marone è un altro autore che consiglio sempre, siamo sulla stessa linea. L'ultimo romanzo è un piccolo capolavoro.
    De Giovanni è De Giovanni. Punto. Ora puoi dedicarti ai Bastardi. Per quel che riguarda la fiction, l'attendo anche io, avrei visto come protagonista Marinelli al posto di Guanciale, ma sono fiduciosa.
    Ti abbraccio cara, una buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sapevo del nuovo romanzo di Alessandro Milan, lo terrò in lista anche io senz'altro. Persona speciale, si capisce da come scrive e non c'è bisogno di aggiungere nulla a ciò che dici tu di lui e di Wondy perchè so eccome che parli per conoscenza diretta, Mari bella.
      Per il ciclo dei Bastardi vedremo tra un po', forse aver visto già prima le due serie fatte in tv mi ha un pochino fatto perdere il mordente per la lettura, ma facendo passare un po' di tempo credo che arriveà anche il loro momento. E te lo farò sapere.
      Marinelli sì lo vedevo bene anche io nei panni di Ricciardi,ma ora staremo a vedere Guanciale che combinerà.
      Un bacione... e buon anno di nuove letture!

      Elimina
  4. ciao buon anno ed evviva la lettura. Io ho letto poco solo 13 libri. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'importante è non abbandonare del tutto, anche pochi libri sono sempre una cosa buona :)
      Ciao cara Robby!

      Elimina
  5. Ho appena commentato da Mariella e qui ribadisco che tu e lei mi avete convinta sul nuovo romanzo di Marone.
    Leggo moltissimo, più di notte, e ti ho battuta, ma non ho più giovani monelli di cui occuparmi. Da Mariella puoi farti un'idea
    sulle mie letture.
    Senza lettura la vita sarebbe assi triste.
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi leggere "Tutto sarà perfetto", sì. Sono certa che ti piacerà :)
      Uh, che bello leggere la notte! Io da ragazza lo facevo sempre, spcie se un libro mi prendeva molto e non riuscivo a staccarmi fino a che nona rrivava l'ultima pagina...
      Ti abbraccio e passerò a vedere nel commento che hai lasciato da Mariella allora quali sono i tuoi gusti in fatto di letture.

      Elimina
  6. Avrò perso la battaglia del 2019 con Maurizio De Giovanni, ma sto vincendo la guerra... LOL ;) Grazie!

    Buon Anno ai Fantastici 4!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì, nel conteggio complessivo degli ultimi anni vinci tu, Antò ;) evviva! Grazie a te per avermi dato la possibilità di leggere i tuoi lavori :)
      Un abbraccione!!

      Elimina
  7. Per il nuovo anno ti consiglio "Le cinque persone che incontri in cielo". Leggero ma veramente ti fa riflettere tanto.
    Un abbraccio ed auguri :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non conosco questoi libro che mi consigli, ma lo cercherò perchè già il titolo mi incuriosisce molto... grazie :)
      Un abbraccio a te, buon 2020 in compagnia di belle letture!

      Elimina
  8. Importante leggere ed in generale lasciarsi avvolgere dall'arte, dalla musica dalla cultura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo in pieno, Daniele. La cultura in generale ci riempie la vita di cose belle e importanti, ci apre la mente.

      Elimina
  9. Non leggo molti gialli, ma mi segno il commissario Ricciardi, grazie. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un personaggio particolare, affascinante. Se entri nel suo mondo è difficile non continuare fino alla fine, libro dopo libro.
      Un abbraccio a te, cara Ninin.

      Elimina
  10. Ciao cara Maris , è bello quanto hai scritto , leggere e' cibo per la mente , sfogliare libri e' sentirli come seconda pelle.

    Un caro augurio di buon nuovo Anno con un abbraccio .

    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' esattamente così: leggere è un cibo importante per la nostra mente!
      Grazie di essere passata Rosy, scusa se rispondo tardi ma non riesco a stare molto al pc, ci sono giorni a volte davvero pieni pieni. Ma appena posso... sono qui :)
      Un bacione!

      Elimina
  11. Hi, I follow you on gfc # 217 , follow back?

    https://lovefashionyes.blogspot.com/

    RispondiElimina
  12. Se non ricordo male quest'anno ho letto 37 libri, molti meno rispetto all'anno scorso, mi sono fatta distrarre dalle serie tv di Netflix, ma non rinuncerò mai a leggere. Quest'anno ho già letto un libro, che avevo iniziato poco prima di Natale. Evvai!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pur se si legge un po' di meno, l'importante è non rinunciare.... assolutamente!
      Anche io la sera tardi sto riuscendo a leggere già nuovi libri in questo mese di gennaio... ne sono felice :)
      Un abbraccio, cara Moky.

      Elimina
  13. Brava Maris! Progetto anche io un post simile, come ogni anno. Intanto prendo nota dei tuoi consigli e "non consigli" di lettura"!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima, sono nuovamente assente dal mio blog e da quelli degli amici in questo periodo, ma desidero ringraziarti di essere passata di qui e spero di leggere il tuo post "libresco" perchè questa passione per la lettura ci ha sempre accomunate :)
      Un bacione.

      Elimina

GRAZIE DEL TUO COMMENTO, TORNA A TROVARMI :-)