AVVISO AI LETTORI:

AVVISO AI VISITATORI: Questo blog è "migrato" da Myblog a Blogger il 1° ottobre 2012. Ho trasferito una parte dei vecchi post in questa nuova "sede", ma chi volesse saperne di più di me, di Lilli e del nostro "passato" può andare a dare un'occhiata QUI

mercoledì 9 ottobre 2019

Calipso

Cara Lilli,

non sai quante volte in questi mesi passati ho immaginato di mettermi al pc e scriverti. Poi però mi mancava qualcosa, non avevo la giusta ispirazione. Mi mancava in qualche modo quello spirito che ha animato i miei tanti anni di blogging (più di 9, ormai).

Eppure di cose da raccontarti ne avrei avute, eccome.

Avrei potuto dirti della gioia e della commozione più pura nel vedere il monello allo spettacolo di fine anno scolastico prendere il microfono e, nel suo modo non del tutto chiaro ma comunque comprensibile, cantare il ritornello di "Ci vuole un fiore", mentre tutti gli altri alunni cantavano in coro alle sue spalle, e poi subito scappare via saltellando felice e tuffandosi nelle braccia della sua maestra :)

O dell'emozione di assistere ad un simpaticissimo musical, un adattamento in dialetto napoletano ispirato a "Tutti insieme appassionatamente", a conclusione del progetto scolastico di teatro durato 5 mesi. Emozione a dir poco sorprendente. Perchè tra le comparse c'era la monella. Vestita da baronessa, abito elegante color crema con gonna vaporosa, con tanto di ventaglio, cappellino e collana di perle al collo. Una donnina che con voce ferma e chiara, pur se col viso un po' nascosto dal ventaglio, ha recitato anche una battuta. E ha partecipato alla coreografia finale e poi ai saluti tutti insieme sul palco, con una musica in sottofondo che accompagnava il tutto, in un crescendo di gioia mista a quella sottile tristezza tipica di quando finisce una festa o comunque un evento tanto atteso e immaginato per mesi.

I miei monelli. Lì, sul palco del centro sociale l'uno e di un piccolo teatro l'altra, tra tutti gli altri loro coetanei, a testimoniare che si può cercare di andare oltre i limiti di un disturbo che ha tante sfaccettature e sfumature diverse. 
Perchè si possono avere delle belle sorprese lungo un percorso che, va detto, di per sè non è nè facile nè lineare. Proprio no. L'importante è non partire prevenuti, non dare nulla per scontato. E, se si è fortunati (e noi in questo lo siamo), trovare le persone giuste sul proprio cammino, che sono pronte a fare di tutto per sostenere chi ha bisogno di un aiuto e una spinta in più. Maestre, professori, terapiste, compagni di scuola.

Avrei potuto dirti, poi, di una vacanza al mare diversa dal solito. Nuova. Ma anche già conosciuta. Cioè: nuova sì, ma non per me. Nuova per i miei monelli. Nuova per me, mio marito e i monelli insieme.  

, dove per anni e anni, dall'adolescenza alla giovinezza, il mio cuore aspettava con ansia e gioia di tornare ogni agosto. dove avevo già portato con me il mio amore mentre eravamo ancora fidanzati, l'ultima volta nel 2003.

dove avevo già un ricordo in ogni angolo. E dove quest'anno ho potuto creare ricordi nuovi, diversi, particolari, bellissimi perchè condivisi con le tre persone più importanti della mia vita.

Mi è bastato affacciarmi dal balconcino del piccolo, accogliente hotel che ci ha ospitato sul lungomare di San Benedetto del Tronto... ed è stato subito casa, come se fosse passato solo un giorno e non 16 anni...



SAN BENEDETTO DEL TRONTO - foto privata

Perchè ci sono luoghi che senti tuoi più di altri e niente potrà cambiare questa certezza. 

Quando ripenso adesso a quella settimana di inizio agosto trascorsa, le immagini scorrono come scatti fotografici...


SPIAGGIA - foto privata

IL FARO - foto privata


LUNGOMARE - foto privata

... e in sottofondo, nella mia mente, c'è una canzone a fare da colonna sonora. Una sola, sempre la stessa. Che non è del mio genere preferito. Che non è dei miei cantanti preferiti. Anzi. Ma che è quella che il monello ci chiedeva di ascoltare ogni giorno, più volte al giorno, specie in spiaggia. 

Tutto è relativo. Io l'ho sempre sostenuto. E così anche una canzone che in altre circostanze non avrei amato, ora è tanto cara al mio cuore e mi strappa un sorriso nostalgico appena ne sento anche solo una nota... :)




E ce ne sono di cose da dirti ancora, Lilli.

Abbi solo un po' di pazienza.

49 commenti:

  1. Maris sei tornata, e con te le tue storie di vita quotidiana!
    Mi mancavate tutti, sai?
    Contentissimo per le tue gioie, per le tue vacanze, per i ricordi vecchi e nuovi! :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono tornata, sì :)
      Grazie, Miki, per essere passato subito di qui appena mi hai rivisto all'orizzonte ;)
      E grazie di aver gioito con me. Un abbraccione!

      Elimina
    2. Un abbraccio a te e ai ragazzi!
      Sai, ma se ci penso... erano monelli, bambini, ora non più... sono cresciuti anche un po' con noi!
      Bellissimo! :)

      Moz-

      Elimina
    3. Monelli lo sono ancora, eh, seppur cresciuti ;) :D
      Ed è bello davvero che tu come gli altri amici di blog li abbiate seguiti in tutti questi anni, come se li conosceste dal vivo quasi :)
      Baci anche da parte loro... ciaoooooo

      Elimina
  2. Bentornata!
    Vedo che hai passato delle buone vacanze.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, proprio belle.
      Grazie Vincenzo, un caro saluto :)

      Elimina
  3. Cara Maris, che bello rivederti, inizi ha raccontarci e tuoi dialoghi alla cara Lilli.
    Le belle foto mi piacciono, sai mi fanno sognare quella spiaggia.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' bello per me essere di nuovo qui sul mio blog con voi amici che subito siete venuti a trovarmi :)
      Ti ringrazio tanto, caro Tomaso, e ti mando un bacione.

      Elimina
  4. Ciao Maris, le foto che hai postato mi fanno una grande tenerezza e non solo perché le conosco. Semplicemente è bello ritrovarti sulla tua pagina, dove, con estrema delicatezza e con il tuo stile delicato, liberi i fili della tua vita attraverso le storie che racconti.
    Questo tuo parlare pacato di ciò che ti circonda e che ti coinvolge, ci mancava.
    Perché ci hai sempre fatto sentire parte integrante. Non vediamo l'ora di leggere le novità di Monella e Monello e dei loro progressi.
    Ora vado a sentire la canzone che hai postato che al momento non ricordo.
    Un abbraccio grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mari, che dirti? Tu sai già.
      E le tue parole dimostrano che sai cogliere tante sfumature e tante piccole-grandi emozioni. E' per far "arrivare" queste emozioni che è nato il mio blog.
      Grazie, davvero.
      Ti abbraccio forte.

      Elimina
  5. Che bello sentire i tuoi racconti, bentornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Hermione cara.
      Non sai quanto sia bello per me scriverli, questi racconti!
      Un bacione :)

      Elimina
  6. Bentornata Maris, i tuoi racconti di vita mi sono mancati molto. Felice di leggere i momenti belli da te trascorsi in questo lungo periodo in cui non hai più scritto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di essere qui, Daniele.
      La condivisione di questi momenti, che sono poi solo una parte di tutto ciò che ho vissuto in questi mesi scorsi, è per me motivo di gioia e sapere che tu l'hai apprezzata tanto mi regala un sorriso in più :)

      Elimina
  7. Ciao Maris.
    Ecco una nuova, splendida pagina del tuo diario.
    Il tuo cuore è la tua vita tra di essa.
    Bacio e...bello rileggerti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pia! Come hai detto bene... questo diario è lo specchio di ciò che vivo e che ho nel cuore.
      Ti ringrazio moltissimo, e ti abbraccio... sei cara come sempre !

      Elimina
  8. "Perchè ci sono luoghi che senti tuoi più di altri e niente potrà cambiare questa certezza."

    Vero , è così ed è una sensazione bellissima da provare : )
    Maris , che bello rileggerti : )
    Bellissimo post
    Un grande abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marinetta!
      Se sai quanto è bella quella sensazione, allora l'hai sperimentata anche tu e sai di cosa parlo :)
      Grazie, sono molto felice di vederti tra gli amici che sono venuti subito a salutarmi dopo che sono mancata per un bel pò!
      Tanti baci.

      Elimina
  9. Sono felice per tutte queste belle esperienze, davvero! Spero che anche l'inizio del nuovo anno scolastico sia stato positivo!! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio molto!
      L'inizio dell'anno scolastico non è stato dei migliori, a dire il vero, ma per questioni pratiche e logistiche... turni pomeridiani e spostamenti da un edificio scolastico ad un altro... Ma poi tutto pare si sia avviato su binari più regolari, passato il primo periodo caotico per fortuna.
      Un bacione a te :)

      Elimina
  10. Bentornata! Felice che tu abbia così tanti bei momenti ed emozioni da raccontarci!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima! Grazie mille, man mano cercherò di aggiornarvi un po' su tutto. L'importante era riprendere il filo... :)
      Un abbraccio.

      Elimina
  11. Ciao Maris, che bello leggerti... un bel racconto tra monelli e vacanze.
    Bentornata!!!! Un abbraccione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccomi, ci sono! Desideravo riprendere a scrivere ma rimandavo... fino a che non mi sono sentita pronta, pur se il tempo libero è davvero sempre molto poco.
      Grazie, Ale, per avermi aspettato e avermi pensato spesso!
      Tanti baci.

      Elimina
  12. Oh finalmente! Che gioia leggerti di nuovo! E con belle notizie e nuove esperienze. Sai che due anni fa anch'io sono finalmente riuscita a portare le mia famiglia nel mio luogo del cuore delle vacanze? Dopo più di 20 anni (tranne un paio di brevi puntatine con mio marito e la Tata) sono riuscita a tornare in Val Gardena in estate! E' stato meraviglioso condividere con le ragazze quei luoghi stupendi e vedere la mia stessa meraviglia nei loro occhi.... Baci Maris!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto che sono tornata, come promesso pochi giorni fa? ;)
      Grazie Manu, per avermi aspettato e per aver voluto adesso condividere qui questa tua esperienza che è simile alla mia.... immagino la tua felicità, sono cose che fanno bene al cuore.
      Un abbraccio!

      Elimina
  13. E al pc ti sei messa, grazie di questo piccolo reportage ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere passato a leggerlo, questo mio reportage! Desidero aggiornarvi ancora su altre cose e lo farò appena possibile.
      Un bacione.

      Elimina
  14. Eccoti, finalmente, ti aspettavo. Il tuo Blog riprende vita e mi fa molto piacere. Un abbraccio a te e ai tuoi Monelli.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto sono felice di vedere che anche tu mi aspettavi e che non sei mancata all'appello degli amici di blog :)
      Un bacione, cara Sinforosa.

      Elimina
  15. Risposte
    1. Ciao!! Grazie di essere venuta a salutarmi al mio rientro. Un bacione.

      Elimina
  16. Ogni tanto sbircio su Instagram .... ma il blog è un'altra cosa. Ben tornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Indubbiamente il blog è un'altra cosa, sì :)
      Grazie, Innassia. Un abbraccio!

      Elimina
  17. Ciao Maris, mi siete mancati tanto, sono contenta che stiate bene, mi ero un po' preoccupata. Sono felice di leggere queste belle giornate!
    Un bacione a te e ai monelli Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che sono mancata per molto tempo, ma finchè non mi sono snetita di nuovo motivata a riprendere ho preferito stare in stand-by.
      Siamo in pieno fermento tra scuola, terapie, altre attività.... mai fermi.
      Un bacio grande a te e un abbraccio a tutta la tua famiglia, cara Valeria!

      Elimina
  18. Questi sono aggiornamenti importanti, non quelli di Windows 10...
    Qui, al nord, felici per buone notizie da nostra Famiglia del sud.
    Baci & abbracci anche per arretrati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccoti, Robi carissimo. Tu non potevi mancare!
      Ti abbraccio, ti abbracciamo tutti, insieme a Lina... con l'affetto che sai.

      Elimina
  19. Assenza più che giustificata da queste splendide cose che ci hai raccontato, sono sicuro sia stata una gioia unica tornare a San Benedetto con questo "nuovo" assetto, tutti insieme :D
    Un abbraccio grande Maris!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pier! Grazie, grazie davvero: e ci sono tante cose che potrei raccontare e che racconterò man mano, riprendendo le fila del discorso interrotto per qualche mese :)
      Sono felice di riavere anche te tra gli amici qui da me: ma non poteva essere altrimenti!!!
      Abbraccione :)

      Elimina
  20. La vita ci scorre tra le dita e a volte facciamo fatica a fermare i momenti, a scriverne. Bentornata cara. Mi sei mancata. La canzone del monello mi piaceeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Moky, davvero. Anche tu e gli altri amici di blog mi siete mancati.
      Lietissima che la canzone piaccia anche a te!! Noi ancora la ascoltiamo e cantiamo pur se l'estate è ormai finita da un pezzo :)))

      Elimina
  21. Quando la blog latitanza porta di queste nuove buone e belle vale la pena attendere!! Bentrovati tutti soprattutto ai due piccoli...monelli da palcoscenico!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero! È bello anche per me poter dare buone nuove, che possano regalare un'emozione e un sorriso :-)
      Grazie di cuore, Calo!

      Elimina
  22. Ero convinto di aver risposto a questo post! Sono tornato per vedere se avevi scritto ancora, e l'hai fatto. Prima di leggere ho cercato la tua risposta al mio commento di questo post. Perché non mi hai risposto? Solo perché non c'era il commento? Ti sembra una ragione valida? HAHAHA Chiossapksfaccimmeggcumbinat! xD

    Comunque, bellissimo post e bellissime foto. Poi mi racconterai nei dettagli, specialmente di Ci vuole un fiore e di "Tuttuquandappassionatamènt"!

    Ora leggo l'altro post :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ooohhh scusa! Come ho potuto non rispondere al commento che non c'era? XD ahahaha!!
      Lo sai solo tu che cosa hai combinato, Anto' ;)
      Grazie mille, ero certa che avresti apprezzato le news e mi ripropongo di raccontarti i dettagli quanto prima, stanne certo.
      Comunque, ti anticipo che lo spettacolo teatrale si intitolava "Tutt'assieme cu tutt'o core" ed è del commediografo napoletano Mauro Palumbo, che ha preparato personalmente i bambini e ragazzi (di elementari e medie) ed è stato fantastico, specie nel trattare con la monella.
      Ora ti rispondo al commento all'altro post :)

      Elimina

GRAZIE DEL TUO COMMENTO, TORNA A TROVARMI :-)