AVVISO AI LETTORI:

AVVISO AI VISITATORI: Questo blog è "migrato" da Myblog a Blogger il 1° ottobre 2012. Ho trasferito una parte dei vecchi post in questa nuova "sede", ma chi volesse saperne di più di me, di Lilli e del nostro "passato" può andare a dare un'occhiata QUI

sabato 1 agosto 2020

A passeggio

Cara Lilli,

quanto vale una bella passeggiata? Quanto può essere salutare e quanto può essere piacevole?

Tanto, certamente.

Ma alcune passeggiate possono esserlo di più.

Metti una monella oramai ragazzina quasi tredicenne, che nonostante tanti progressi fatica ancora a lasciarsi andare e rilassarsi, a prendere iniziative per chiamare un'amica o scrivere un messaggio, a decidersi a vedere appunto un'amica e a farlo soprattutto fuori dagli ambienti e dalle situazioni abituali come scuola, piscina, gita scolastica, locale dove si festeggia qualcosa.

Metti una monella che invece abbia proprio bisogno di questo, di acquisire spirito di iniziativa, di concretizzare le frasi dette tante volte (tipo: "poi un giorno durante le vacanze chiamo X e ci vediamo") e di superare quell'inquietudine che le prende quando deve fare un passo anche solo un pochino fuori dall'ordinario.

E allora sì che vale una passeggiata. Di più.

Perché non è la passeggiata in sé a valere ma ciò che essa rappresenta: un passetto avanti nel percorso della monella per essere più sicura di sé, più indipendente, più risoluta. Percorso che un po' ognuno fa, diciamo,  ma che chi ha un disturbo dello spettro autistico fa con un carico più pesante sulle spalle.

Perciò sono felice, davvero felice oggi: perché la mia monella ha chiamato una delle sue compagne di classe, (dietro mio suggerimento iniziale,  ok... ma l'input era necessario), si sono viste davanti al cancello di casa nostra, per poi andarsene mano nella mano, lungo il viale, a passeggio. 

Ho saputo dopo che si sono fermate a casa dell'amica a bere una bibita fresca prima di proseguire la passeggiata e ritornare sotto casa nostra.

Un'oretta in tutto, ma non conta il tempo: contano la gioia e la soddisfazione della monella al rientro! 



PS: Questa compagna di classe è un tesoro di ragazza, Lilli. Non era con lei alle elementari,  l'ha conosciuta l'anno scorso in prima media. Pensa che vuole così bene alla monella che la sua mamma ha comprato il mio libro e lei lo ha voluto leggere a sua volta per capire meglio il mondo della monella. È bello e molto confortante che ci siano persone, in questo caso ragazzine così :)



30 commenti:

  1. L'educazione non è buona se un genitore non si inventa qualcosa. Serve la fantasia.
    Ciao Maris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero, Gus. E infatti cerco di fare la mia parte meglio che posso.
      Ciao!

      Elimina
  2. E' una bellissima cosa, sono contenta per te e per la monella. Stare con un'amica , fuori dai soliti posti, può aiutarla molto , soprattutto se l'altra è una brava ragazzina che comprende le difficoltà. Saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È questa, infatti, la cosa importante e rilevante: che lei sia andata da sola con un'amica, non con tutta la classe o con le insegnanti o i genitori o altri parenti, come invece ha fatto tante altre volte.
      L'amica poi davvero è molto sensibile e carina.
      Grazie, Mirty, e un carissimo saluto!

      Elimina
  3. Cara Maris, ogni passeggiata deve dare delle soddisfazioni!!!
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E questa qui che va fatto la mia monella infatti le ha dato una grande soddisfazione, sta crescendo ed è importante che faccia queste belle esperienze di amicizia.
      Un abbraccio, ciao Tomaso :-)

      Elimina
  4. Un altro passo gigantesco per la monella, con o senza imput.
    Il fatto che la compagna sia conscia deklla titubanza della monella, porterà ad una bellissima amicizia, ci scommetto.
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero, Cri. Perché lei era abituata già a fare delle uscite senza noi genitori da vari anni, ma sempre poi in gruppi più o meno numerosi o con le insegnanti o gli animatori dei corsi extra scolastici. Paradossalmente la intimoriva e la frenava di più il pensiero di uscire per strada da sola con un'amica. Non aveva gli abituali punti di riferimento, diciamo.
      Certamente questa compagna sarà una figura che la accompagnerà anche in futuro, credo anche io che sarà una bella amicizia!
      Un bacione.

      Elimina
  5. Ma che bello Maris!
    La sua prima vera amichetta. Immagino la tua apprensione. So però che le starai vicina nel modo giusto e che le darai il suo spazio di libertà. Sii forte amica cara e vedrai, sarà una meravigliosa avventura per te e soprattutto per lei. Ti abbraccio fortissimo e...
    Buona Domenica! 💋

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È così, c'è stata un po' di apprensione in me (e anche nel papà 😅) perché erano solo loro due ad uscire, ma poi un po' perché era in pieno giorno, un po' perché si sono mantenute nei dintorni, un po' perché appunto sono consapevole dell'importanza che la monella abbia i suoi spazi di libertà man mano, mi sono fatta coraggio 🤗
      Io lo dico sempre che la nostra è una meravigliosa avventura, sai? Tu anche lo hai ben compreso, Pia, amica sensibile quale sei.
      Grazie, ricambio il tuo fortissimo abbraccio!!

      Elimina
  6. Confortante sì, che al mondo ci siano sempre e comunque bellissime persone ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E quando sono personcine (nel senso di giovane età 😊) è ancora più confortante perché ti fa sperare in un futuro migliore!

      Elimina
  7. Come ti dico spesso. Un passo alla volta andrà sempre più lontano.
    E ti sorprenderà come ha fatto anche ieri con la sua passeggiata. Una piccola donna che avanza verso il suo futuro.
    Buona domenica e un abbraccio a voi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E lei, infatti, non per niente è la mia tartarughina, no? 🐢😍 Un passo alla volta, senza fretta, continua il suo percorso.
      Ti ringrazio tanto, perché so quanto tu credi in lei. E ti abbraccio forte.

      Elimina
  8. è veramente bello scoprire tutto questo, sono molto contenta per vedere come pian piano la monella si sta guadagnando l'autonomia e il desiderio di vivere esperienze nuove.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È un cammino che va avanti, la monella è un esempio di tenacia e di forza di volontà, anche quando inizialmente è in difficoltà davanti a tutto ciò che è fuori dall'ordinario.
      Grazie davvero Flo, ti abbraccio!

      Elimina
  9. Trovare un amico... è come trovare un tesoro... (secondo me e la mia esperienza). La tua piccola monella sta crescendo e piano piano le amiche aumenteranno. Un grande e affettuoso abbraccio. ♥ Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È anche la mia esperienza, Ale. E per questo sono così felice per la mia monella e per la sensibilità e disponibilità dimostrata da questa sua compagna di classe.
      Un grande bacio, ciao carissima!

      Elimina
  10. wow Maris, è un passo importante! Brava la monella e anche questa amichetta sensibile. Sono felice per voi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio! È stato importante davvero, anche grazie alla persona giusta (l'amica). Si vedranno ancora in questi giorni 🤗

      Elimina
  11. Sono proprio felice dei progressi della tua bambina e che durante il suo percorso abbia conosciuto questa nuova amica che la accompagnerà e le darà coraggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, ci vogliono gli amici veri e sensibili per rendere più agevole in percorso che è di per sé piuttosto delicato e impegnativo.
      Grazie Stefania, un abbraccio!

      Elimina
  12. Lo dico sempre che i ragazzi sono straordinari! Evviva i nuovi amici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E meno male che ce ne sono di ragazzi così, in questo mondo troppo spesso votato all'indifferenza!
      Evviva 🤗 e grazie Manu!

      Elimina
  13. Felici anche a Torino!
    Buone vacanze & nuove passeggiate a tutti + bacioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E non poteva essere altrimenti! La felicità da Torino all'Irpinia arriva per direttissima 😊
      Un bacione da tutti noi!

      Elimina
  14. Che bello Maris, che bello! Sono stra felice che la monella abbia un amica così cara. Da ripetere questa passeggiata. Un bacio a te e ai monelli Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da ripetere senz'altro, sì!
      Grazie per l'affetto con cui gioisci con noi, Valeria... un bacio grande 💙

      Elimina
  15. Non sai quanto mi faccia piacere sapere che la tua monella ha un amica che la sta aiutando nel suo percorso.
    Un amicizia sincera , importante...come è normale che sia.
    Un saluto di cuore.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio oggi si sono sentite via messaggio, sai? L'amica è fuori con la famiglia per qualche giorno ma ha già detto che al rientro sarà felice di uscire a passeggio ancora o a prendere un gelato.
      Un passo alla volta, come ho sempre detto, si può andare avanti verso mete prima ritenute irraggiungibili.
      Grazie di cuore, Max. Un abbraccio 🤗

      Elimina

GRAZIE DEL TUO COMMENTO, TORNA A TROVARMI :-)